In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

“Cantiere Calabria”, parte da Aiello Calabro la seconda tappa del viaggio di Oliverio

Cosenza Infrastrutture

Ha preso il via questa mattina, da Aiello Calabro, la seconda tappa del viaggio del Presidente della Regione, Mario Oliverio, nel cosiddetto “Cantiere Calabria”.

Dopo la convention svoltasi lo scorso mese di settembre all’Università della Calabria denominata, appunto, “Cantiere Calabria”, che ha registrato unanimi consensi e la grandissima partecipazione dei cittadini e dei principali attori del mondo sociale, politico ed economico della regione, il Presidente Oliverio ha voluto intraprendere una sorta di tour nei territori della regione per verificare direttamente, “de visu”, il rispetto dei cronoprogrammi delle attività per la realizzazione delle opere e per confrontarsi con i soggetti attuatori ed i tecnici per il superamento di criticità eventualmente presenti.

Si tratta di un viaggio molto impegnativo che sta toccando città e territori in cui sono in corso importanti opere (infrastrutture viarie e ferroviarie, metropolitane, ospedali, messa in sicurezza sismica delle scuole, etc.) o significativi programmi di spesa.

Dopo i sopralluoghi effettuati nei cantieri della città metropolitana di Reggio Calabria, oggi è la volta del cantiere 'Scuole Sicure 500', un grande progetto innovativo che sta diventando realtà.

La Giunta regionale ha investito, infatti, su proposta del Presidente della Regione, cifre importanti per la messa in sicurezza degli istituti scolastici. L’investimento ammonta a 406 milioni di euro. 500 sono i progetti, 16 i lavori già completati. 90 i cantieri avviati e 300 quelli in corso di definizione.

Stamattina il Presidente Oliverio ha iniziato il suo viaggio dalla Scuola elementare “Carmela Perri Cantafio” ubicata nel centro storico del comune di Aiello Calabro. Questa struttura scolastica è costituita da due corpi di fabbrica costruiti in epoche diverse e con tipologie strutturali differenti.

Il “Corpo A”, la cui struttura portante è in muratura, è stato oggetto di interventi di messa in sicurezza e miglioramento sismico.

Per il “Corpo B”, la cui struttura portante era in cemento armato, è stata prevista, risultando antieconomico e poco funzionale adeguare la struttura esistente ai sensi del DM 14/01/2008, la demolizione e ricostruzione. L’importo totale del finanziamento ammonta a 495 mila euro e riguarda 39 alunni, attualmente dislocati presso l’edificio della scuola secondaria di I° grado dello stesso comune. I lavori sono stati consegnati il 15 febbraio del 2017. L’attuale stato di avanzamento è al 31 %. L’ultimazione dei lavori è previsto per il 18 gennaio prossimo.

Il Presidente della Giunta regionale si è, quindi, spostato in via Campo, sempre all’interno del Comune di Aiello Calabro, dove ha visitato un’altra struttura scolastica, la scuola secondaria di I° grado "Costantino Arlia", sottoposta a intervento di adeguamento strutturale e alle normative vigenti in materia di sicurezza igiene ed agibilità degli edifici e relativi impianti con l'efficientamento energetico e il miglioramento tecnologico. La struttura ospita 89 alunni, di cui 35 frequentano la scuola secondaria di I° grado; 39 la scuola primaria (attualmente dislocati presso tale edificio) e 15 sono alunni della scuola dell’infanzia. Il complesso dell’edificio si compone di 4 corpi di fabbrica: Corpo A, Corpo B, Corpo C e Corpo D. Tutti i corpi presentano una struttura portante in calcestruzzo armato. L’intervento interessa solo il Corpo A ed il Corpo C. Per il Corpo A, monopiano, è previsto l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico.

Per il Corpo C, realizzato già secondo NTC 2008, con tre piani fuori terra, uno dei quali già completato, è previsto il completamento attraverso la realizzazione delle tramezzature e degli impianti, la realizzazione delle opere di finitura ed il montaggio degli infissi sugli altri due piani.

I lavori sono stati consegnati il 28 luglio del 2017. Lo stato di avanzamento dei lavori è del 10 %.

L’ultimazione dell’intervento è previsto per il 26 settembre del 2018. L’importo totale del finanziamento assomma a 795 mila euro.