In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Ztl Cosenza, la commissione trasporti approva tariffario

Cosenza Infrastrutture

La Commissione consiliare Trasporti del Comune di Cosenza, presieduta dal consigliere Gisberto Spadafora, dopo una fase di ascolto e di confronto ha approvato il tariffario per l’accesso alle Ztl da parte degli autotrasportatori. È lo stesso Presidente Spadafora a comunicare quanto approvato in Commissione Trasporti. Premesso il costo zero per i veicoli ibridi ed elettrici, le tariffe per gli autotrasportatori sono così suddivise:

Gli autotrasportatori con veicoli muniti di dispositivo antinquinamento euro 1-2-3 pagheranno euro all’anno, euro 4 225, euro 5 175 ed euro 6 135 euro all’anno. I veicoli trasporto merci, ad esempio i corrieri, che hanno la necessità di accesso una tantum, potranno pagare, indipendentemente dalla classe di inquinamento, una quota giornaliera di 10 euro o potranno attivare un abbonamento mensile al costo di 40 euro.

Sono state anche disciplinate le tariffe per i mezzi adibiti al trasporto di materiali edili sui cantieri autorizzati. In questo caso sono tre le fasce, a seconda del numero di giorni previsto. La tariffa per tre giorni è per euro 6 è di 10 euro; euro 6 20 euro; euro 4 40 euro; euro 1-2-3 60 euro. Per 15 giorni: euro 6 20 euro; euro 5 40 euro; euro 4 80 euro; euro 1-2-3 100 euro. Per 30 giorni le tariffe sono: euro 6 50 euro; euro 5 80 euro; euro 4 100 euro; euro 1-2-3 150 euro.

Nella stessa seduta, su proposta dei consiglieri Damiano Covelli e Bianca Rende, il Presidente Spadafora si è fatto carico di chiedere, per tramite dell'assessore ai trasporti Michelangelo Spataro, la proroga al 31 dicembre della fase sperimentale delle ZTL e quindi l'avvio delle sanzioni, impegnandosi contestualmemte ad intensificare l'informazione ai cittadini.