In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Cciaa Reggio punta sui progetti di alternanza scuola-lavoro

Reggio Calabria Attualità

Stanziati più di € 90.000,00 per incentivi economici in percorsi di alternanza scuola lavoro in Italia ed all’estero e voucher alle imprese.

La Camera di commercio di Reggio Calabria sempre più protagonista nella promozione delle attività di alternanza scuola-lavoro, anche attraverso la concessione di incentivi economici finalizzati all’inserimento di giovani studenti in percorsi di alternanza scuola lavoro in Italia ed all’estero.

Con un primo intervento diretto agli istituti scolastici - il Bando per la realizzazione di progetti di Alternanza Scuola Lavoro in contesti internazionali - la Camera attraverso la sua Azienda speciale Informa ha già finanziato con contributi a fondo perduto per oltre € 50.000,00 i progetti presentati da 7 Istituti d’istruzione secondaria di secondo grado della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

I 7 percorsi di alternanza scuola-lavoro coinvolgeranno complessivamente 80 alunni in stage curriculari in contesto lavorativo della durata di almeno 40 ore: 5 percorsi si svolgeranno all’estero e 2 in contesti italiani internazionali, ovvero in enti, organismi, istituzioni, aziende italiane che hanno relazioni lavorative e commerciali con il mercato estero (anche attraverso la partecipazione a missioni, fiere, convegni, etc.) e aziende estere con sedi in Italia.

Inoltre, in attuazione del Progetto "Orientamento al lavoro e alle professioni", approvato dal Ministro dello Sviluppo Economico con il Decreto del 22 maggio 2017, la Camera sta promuovendo con apposito bando, appena pubblicato e disponibile sul sito web camerale www.rc.camcom.gov.it, l’erogazione di voucher per 40.000,00 euro complessivi alle imprese che ospitano studenti nell’ambito dei percorsi di Asl di cui alla Legge 107/2015.

Le attività ammesse alle agevolazioni del bando sono quelle previste dalle singole convenzioni stipulate fra impresa ed Istituto scolastico per la realizzazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro intrapresi da studenti della scuola secondaria di secondo grado a partire dal 15 novembre 2017 e fino al 30 giugno 2018. Le imprese interessate possono presentare domanda esclusivamente in modalità telematica fino al 30 giugno 2018.

“L’entità dei fondi stanziati – afferma il Presidente della Camera di commercio di Reggio Calabria, Antonino Tramontana – dà la misura del nostro concreto impegno nel portare avanti i progetti di alternanza scuola lavoro. Si tratta di iniziative importanti che consentono alle imprese ed alle istituzioni scolastiche di offrire ai ragazzi percorsi utili a conoscere il mondo del lavoro e ad acquisire competenze spendibili sul mercato occupazionale. Gli stage curriculari in contesti lavorativi internazionali rispondono all’esigenza del nostro sistema produttivo di avere figure professionali che sappiano muoversi agevolmente in un mercato globalizzato e dispongano di competenze linguistiche, flessibilità e adattabilità ai diversi ambienti lavorativi. I contributi del bando attualmente in corso mirano in particolare a favorire la co-progettazione scuole – imprese per innalzare la qualità dei percorsi di alternanza scuola-lavoro e sostenere il coinvolgimento delle imprese nei percorsi di alternanza, facilitando l’iscrizione delle stesse nel Rasl (Registro nazionale alternanza scuola-lavoro)”.

La Camera reggina, cui la legge di riforma del Sistema camerale (Decreto legislativo 219 del 25 novembre 2016) ha attribuito nuove competenze in materia di orientamento al lavoro e alle professioni e di facilitazione dell'incontro domanda-offerta di formazione e lavoro, sta lavorando con grande impegno per favorire i contatti tra i giovani e le imprese e per avvicinare le imprese ai percorsi scolastici di alternanza, contribuendo in questo modo allo sviluppo del sistema economico locale.