In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Basket: Lamezia avanti per 36 minuti cede nel finale

Catanzaro Sport

Arriva la prima sconfitta per il Basketball Lamezia sul difficile campo di Cosenza. I ragazzi di coach Pellicanò dopo due quarti condotti in lungo e in largo si complicano la vita con un avvio di terzo parziale shock. Rende piazza il break (14-2) e rientra in gara. Lamezia ritenta la fuga nel quarto periodo ma deve subire nuovamente la rimonta dei locali che vanno avanti per la prima volta nel match dopo 36 minuti di gioco e riescono grazie a Mirando-Bjegovic e Suraci a staccare gli avversari nel rush finale.

Lamezia inizia molto concentrata con un Gaetano immarcabile autore di 11 punti nei primi due quarti e una quantità infinita di rimbalzi offensivi. Coach Arigliano chiama la prima sospensione sul punteggio di 7-17 in favore dei lametini. Rende non trova le giuste contromisure e deve rincorrere la troupe giallo blu. Il primo quarto si chiude sul punteggio di 11-19. 4-0 in apertura di parziale per i lametini e nuovamente time out dei padroni di casa che non ha nessun risvolto sui silani. Magni brucia la retina da 3pt e Lamezia vola sul +15. La partita è molto frammentata dai falli e le due squadre non trovano il bersaglio grosso dall’arco dei 6.75.

Rubino segna un canestro spettacolare in tap-in e firma il + 19 per i lametini. Monier & co non approfittano del momento positivo cercando di allargare la forbice e chiudono invece sul +15 dopo 20’ di gioco (25-39). L’incipit di terzo parziale è da film horror. Rende è brava a trovare la giusta intensità riaprendo il match in un batter d’occhio. Lamezia rimane negli spogliatoi subendo un 14-2 che risulterà determinante. Magni da un po' di respiro ai suoi trovando il canestro da 3pt e Lamezia conduce ancora 50-45. Gli ultimi 10 minuti sono davvero intensi.

Lamezia continua la serata no al tiro libero permettendo ai padroni di casa di rimanere nel match. Rubino tira fuori dal cilindro una giocata che sembra far riprendere vigore ai suoi con un gioco da 4 punti (49-57). Rende risponde subito con un 7-0 di parziale e si riporta a -1 (56-57). La svolta del match arriva a meno di 4 minuti dalla fine quando i padroni di casa vanno avanti per la prima volta 58-57. Lamezia gestisci male 4 azioni offensive e cerca di tenere in difesa fino alla tripla di Mirando che consente ai padroni di casa di portare a casa i due punti. Finale 68-61.

Bim Bum Rende - Basketball Lamezia 68-61

(11-19,14-20,20-11,23-11)

Rende: Tenuta,Mirando 16,Gaido 6,Conte,Mazzuca,Giannotta 2,Spadafora 8,Russo 6,Suraci 13,Acciardi,Bjegovic 17,Cilento.All Arigliano Ass Carbone

Lamezia: Rappoccio 6,Faranna,Marisi,Lazzarotti 4,Monier 12,Rubino 13,Magni 10,Meliadò,Fragiacomo 5,Gaetano 11,Serra,Ragusa.All Pellicanò Ass De Summa

Arbitri: Antonio Travia – Francesco Gallo