In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

“Incontri con l’autore”: calabresi premiati a Reggio Emilia

Calabria Attualità
Cecora, Talarico, Salerno

Ieri, domenica 12 novembre, presso la Sala Mostra curata dal Direttore Antonio Cecora della Mirabilia Art Gallery, al primo piano del Pieve Center in via Plauto1/A a Reggio Emilia, si è tenuto il primo appuntamento del Ciclo di “Incontri con l'Autore”.

Lo scrittore Olimpio Talarico ha presentato il suo ultimo lavoro: "AMORI REGALATI" premiato il giorno prima a Lucca con il Premio Carver 2017 per la sezione della narrativa, intervistato dal giornalista Salvatore Occhiuto.

"Nella narrativa i finalisti dell’edizione 2017 erano i libri: “La quarta estate” di Paolo Casadio (Piemme); “Amori regalati” di Olimpio Talarico (Aliberti); “La disertora” di Barbara Beneforti (Iacobelli); “La dodicesima nota” di Lev Matvej Loewenthal (Carteggi Letterari); “E pensare che c’entravamo tutti” di Giancarlo Marino (Homo Scrivens); “Il giorno dell’assoluzione” di Annalisa Venditti (dei Merangoli)."

La Salerno Building, rappresentata dall'Ing. Salvatore Salerno, ha concesso per l'evento lo spazio espositivo. Per l'occasione sono state esposte anche opere dell'artista di Cetraro Salvatore Abbate come l'ORIGINE presente alle spalle dello scrittore calabrese.

Durante la presentazione del libro, intervallando letture e discussioni con l'autore, il giovane cantautore Salvatore Misiano, reduce da X Factor 10, ha intrattenuto e allietato i partecipanti interpretando, in tema con le storie del romanzo e con la sua chitarra acustica, alcuni pezzi selezionati di noti cantautori italiani.

Note sullo scrittore: Olimpio Talarico, crotonese di nascita, vive e cresce a Caccuri (KR). Dal 1994 vive a Bergamo dove insegna materie letterarie. Ha pubblicato i romanzi "Il due di bastoni", selezionato tra i 19 finalisti del “Premio Tropea” e finalista del premio Kriterion città di Avellino, e "L’assenza che volevo" oltre alla raccolta di "Racconti fra Nord e Sud" edito dalla Rubbettino Editore. Fra gli organizzatori del Premio Letterario Caccuri, è responsabile della sezione Saggistica.