In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Pallavolo: terza vittoria per la VolleYnsieme Lamezia nel campionato di Serie B

Catanzaro Sport

Volleynsieme Raffaele Lamezia – Gupe Volley Battiati 3-0 (25-23; 25-22; 25-22)

Lamezia: Lo Riggio 1, Graziano, Citriniti 9, Pasciuta 8, Esposito, L. Ferraro 1, Porfida 14, Butera 3, Piccioni 12, M. Sacco (L), Marcovecchio 4. All.: A. Ferraro.

Battiati: De Costa (L), G. Raso 4, Maugeri, S. Petrone, Zappalà, Mollica, D. Petrone, Testa 2, Trombetta (L2), Bonsignore 8, F. Raso 14, Bertone 11, Saglimbene 11, Scalisi. All.: Petrone.

ARBITRI: Verta Luca (1°) e Vitola Valeria (2°) entrambi di Cosenza.

NOTE: Oltre 500 spettatori presenti.

Terza vittoria in questo campionato di Serie B per la VolleYnsieme Raffaele Lamezia. I gialloblu battono con un secco 3 a 0 la Gupe Volley Battiati, squadra della provincia di Catania. L’inizio del match è un po’ contratto per i lametini che dopo aver preso le misure agli avversari conquistano i 3 punti con determinazione. Il primo set è quello più combattuto con gli ospiti che arrivano addirittura al vantaggio di 14-20 ma il Lamezia, con le unghie e con i denti, conquista il set con un 25-23.

Nel secondo set il Lamezia conduce il parziale sempre in vantaggio ma negli ultimi punti la Gupe riesce a recuperare arrivando sul 22 pari: i siciliani non riescono però ad andare oltre e la seconda frazione di gioco si conclude sul 25-22. Stesso risultato ma con dinamiche diverse il terzo ed ultimo set: il Lamezia rischia poco e nulla e chiude definitivamente il match. Con questa vittoria la VolleYnsieme Raffaele Lamezia sale a quota 9 in classifica (-3 punti dalla vetta).

“Abbiamo conquistato una partita molto delicata – afferma coach Totò Ferraro – La squadra in settimana ha lavorato bene per arrivare preparata a questo match e durante la gara ha saputo reagire bene e tenere testa agli avversari. Bisogna continuare su questa strada”.