In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Crotone. Con Shakespeare’s Plays” il teatro entra nelle scuole

Crotone Tempo Libero

Più che un laboratorio teatrale l'evento Shakespeare’s Plays si è rivelato una vera e propria palestra di vita. È emerso nel corso della conferenza stampa di presentazione che si è tenuta questa mattina nella Sala Giunta ed alla quale con la vice sindaco ed assessore alla Cultura Antonella Cosentino, hanno partecipato il maestro Franco Eco, Claudio Borrelli, Massimiliano Cerullo e Giancarlo Facente.

Promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Crotone in collaborazione con Fabbrica delle Arti e Compagnia dello Ionio il laboratorio ha visto protagonisti gli alunni delle scuole cittadine che il prossimo 14 e 15 novembre metteranno in scena opere di William Shakespeare che l'abile regia di Franco Eco, che cura anche le musiche, ha interpretato in chiave moderna cogliendo nelle opere del drammaturgo elementi che richiamano temi come la violenza sulle donne o il bullismo.

“Non aspettatevi uno Shakespeare in calzamaglia o cappa e spada ma un moderno cronista dei nostri tempi che i ragazzi sapranno interpretare sul palcoscenico dell'Apollo”- ha detto Franco Eco evidenziando che l'aspetto innovativo del progetto è quello di aver messo insieme ragazzi provenienti da istituti diversi, che non si conoscevano prima ma che hanno avuto come comune denominatore il mettersi in gioco, l'impegno ed anche il sacrificio.

Come ha ricordato l'assessore Cosentino il laboratorio teatrale interscolastico Shakespeare’s Plays ha rappresentato la parte più innovativa del progetto “City Plays” che l'assessorato ha promosso e che ha visto, nel corso dell'anno, una serie di eventi che hanno avuto una grande partecipazione di pubblico caratterizzandosi come importanti eventi culturali per la città di Crotone e per l'intera regione.

“Ai giovani alunni abbiamo voluto offrire la possibilità non solo di imparare l'arte della recitazione ma anche vivere in maniera totale l'allestimento di uno spettacolo teatrale”.

Gli alunni delle scuole cittadine che hanno partecipato al progetto infatti non solo saliranno sul palco ma hanno curato l'allestimento, i costumi e collaborato con la regia.

Al laboratorio organizzato da Claudio Borrelli hanno partecipato gli alunni del Liceo Scientifico "Filolao", Liceo Classico "Pitagora", Istituto "Donegani", Istituto "Lucifero" e Istituto "Gravina".

Saranno in scena Giovanni Bisceglia, Alessia Crea, Chiara D'Amore, Matteo De Filippis, Benedetta De Luca, Loris Geracitano, Enrica Iozzi, Vincenzo Lorecchio, Serena Martino, Roberto Muscarà, Roberta Riganello, Marta Schicchitano, Fortunato Scida, Alice Sotero, Giuseppe Spinosa e Giulia Truncè. Assistenti alla regia Gilda Basile e Sara Carcea.

Sono previste due matinée alle 9.30 e 11.30 e una performance serale ore 20.30.