In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Intimidazioni: colpi di kalashnikov contro un’area di servizio, 23enne in manette

Crotone Cronaca

Avrebbe sparato diversi colpi d’arma da fuoco a scopo intimidatorio contro un’area di servizio, per questo motivo un 23enne di Crotone, G.R., con precedenti di polizia, è stato arrestato dai Carabinieri di Petilia Policastro che hanno eseguito a suo carico una ordinanza di custodia cautelare in carcere.

In particolare, lo scorso 24 ottobre, intorno a mezzogiorno e mezzo, il giovane, dopo essersi recato presso un’area di servizio di Trepidò e aver estratto dal bagagliaio della sua auto una mitraglietta Kalashnikov ed una pistola revolver, avrebbe esploso dei colpi a scopo intimidatorio.

Gli accertamenti svolti sul posto dai carabinieri hanno confermato l’esplosione di due proiettili, dei quali uno aveva danneggiato un palo, rimbalzando e andando poi a conficcarsi nella pavimentazione, e l’altro aveva invece danneggiato un immobile di fronte il distributore.

Gli investigatori ritengono che il possa essere collegato al furto dei sette motocicli quad avvenuto qualche giorno prima. La misura è stata emessa dal Tribunale di Crotone in quanto il 23enne è ritenuto responsabile di minaccia aggravata, esplosioni pericolose, porto abusivo in luogo pubblico di armi da fuoco.