In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Antonio Orlando è il nuovo Presidente Regionale C.A.P.IT.

Calabria Attualità
Antonio Orlando

E’ il catanzarese Antonio Orlando il nuovo Presidente Regionale C.A.P.IT. della Calabria. Orlando, agente di commercio, è conosciuto come attore teatrale e per l’impegno profuso nel sociale.

Il presidente nazionale C.A.P.IT., Sestilio Cupelli, ha scelto lui per continuare l’azione regionale dell’associazione condotta nell’ultimo biennio da Davide Ruga.

La C.A.P.IT. (Confederazione di azione popolare italiana) è un organismo iscritto nel Registro nazionale delle associazioni di promozione sociale e riconosciuto con Decreto del Ministero dell’Interno. Ha lo scopo di svolgere nel vasto campo del tempo libero una capillare attività sociale, culturale, ricreativa, turistica, sportiva e del volontariato con strutture organizzative nazionali, regionali e provinciali.

Antonio Orlando, in passato, ha ricoperto diversi ruoli nell’ambito dell’associazionismo. Dal 2001 è presidente dell’associazione Senza Sosta, che opera attivamente con l’intento di valorizzare la nostra Regione, sotto gli aspetti linguistici, musicali, religiosi, artistici, artigianali, gastronomici.

Tra le principali attività svolte c’è quella di ricerca e di recupero delle tradizioni popolari calabresi con l’organizzazione di convegni, spettacoli teatrali ed folkloristici, sagre e mostre.

In occasione del 150esimo dell’Unità d’Italia ha organizzato un’iniziativa di alto valore artistico e culturale dal titolo “L’Unità nel Paese del brigante” con mostra fotografica, convegno e spettacolo teatrale a tema che è stato proposto in molti centri della Provincia.

Il neo Presidente Orlando, nell’accettare l’incarico, ha deciso di farsi affiancare da collaboratori, specialisti in vari settori della cultura, della musica, dello sport, del volontariato e del tempo libero. L’esperienza maturata negli anni e la folta e qualificata schiera di collaboratori serviranno al neo Presidente Regionale per guidare l’associazione, nel migliore dei modi, verso gli obbiettivi statutari.