In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Uso dei locali di stagionatura. Sergio: modificata legge che incentiva i produttori locali

Calabria Attualità

Il consigliere regionale, Franco Sergio, in una esprime soddisfazione per l’approvazione all'unanimità nella seconda Commissione della proposta di legge 262: Disposizioni per agevolare l'uso dei locali di stagionatura tradizionali. Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 23 febbraio 2004, n. 5 (Norme per l'individuazione dei prodotti a base di latte ritenuti storici e tradizionalmente fabbricati)”.

“Si tratta – ha chiarito Franco Sergio – di consentire ad operatori del settore di poter recuperare e utilizzare l'antica e tradizionale stagionatura dei formaggi nelle cavità naturali o mura domestiche con pareti geologicamente naturali, affinché questa antica eredità culturale non vada del tutto perduta. Già molte Regioni hanno emanato dei provvedimenti simili”

“Siamo partiti dalla richiesta di modificare l’articolo 2 della Legge in vigore – ha specificato Sergio -dato che rischia di ingenerare dubbi circa la giusta interpretazione da dare al termine ‘locali particolari’, causando intralci agli operatori del settore. Adottando invece la definizione di ‘pareti geologicamente naturali’ tra le caratteristiche proprie dei locali in cui può avvenire la procedura di stagionatura, si consente l'uso sia delle cavità naturali (grotte), che artificiali di origine storica (grotte, fosse-silos storiche scavate a mano nella roccia di arenaria), nonché nelle tradizionali giare di terracotta (note come dolium)”.

“Tale intervento potrebbe dar luogo a nuove opportunità di crescita per i piccoli produttori e le Pmi calabresi del comparto agricolo della filiera formaggi”- ha concluso con entusiasmo il consigliere.