In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Pubblicato il bando per potenziare il patrimonio strutturale per usi socio-assistenziali

Calabria Attualità

È stato pubblicato oggi il bando per la concessione di contributi finalizzati al potenziamento del patrimonio strutturale adibito ad usi socio-educativi e socio-assistenziali. È raggiungibile online sul portale Calabria Europa. Lo comunica il dipartimento regionale “Infrastrutture, Lavori Pubblici”.

Con questo bando la Regione Calabria sostiene gli investimenti delle organizzazioni del privato sociale e del settore no profit volti all’ampliamento o all’attivazione dei servizi di cura agli anziani non autosufficienti e a soggetti adulti con limitazioni nell’autonomia. La dotazione finanziaria a disposizione è di circa 9,3 milioni di euro, a valere sull’asse 9 “Inclusione sociale” del POR Calabria 2014-2020. Il richiedente deve avere sede o unità produttiva locale destinataria dell’intervento nel territorio regionale. Per le imprese prive di sede o unità operativa in Calabria al momento della domanda, questo requisito deve sussistere al momento del primo pagamento dell’aiuto concesso.

La proposta progettuale deve illustrare nel dettaglio le varie fasi del progetto d’investimento; un cronoprogramma con indicazione dei mesi necessari per la conclusione dell’intervento a partire dalla data di avvio; le modalità di realizzazione, finanziarie e gestionali dell’investimento. L’importo massimo dell’aiuto è pari a 80mila euro (fino all’80% dell’importo complessivo delle spese ammissibili). L’avvio dei lavori per la realizzazione del progetto non può avere luogo prima della presentazione della domanda di contributo e le spese, dunque, sono ammissibili dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda di aiuto. Le domande devono essere presentate esclusivamente on line, accedendo, previa registrazione, al sito http://www.regione.calabria.it/calabriaeuropa, sottoscritte digitalmente dal legale rappresentante dell’ente e inviate mediante procedura a partire dalle ore 12 del sessantesimo (60°) giorno ed entro le ore 24 del novantesimo (90) giorno dalla pubblicazione dell’avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione Calabria.

“Stiamo raccogliendo i frutti di un intenso lavoro interdipartimentale – ha detto Mario Oliverio, Presidente della Regione Calabria – Incentivi e interventi per le imprese, i Comuni, il mondo delle associazioni. Processi di crescita e di sviluppo. In Calabria si sta affermando un modo nuovo di fare e l’Amministrazione da me guidata ne è l’esempio. Destiniamo ulteriori risorse del Por, oltre 9,3 milioni di euro, a un settore nevralgico che riguarda i servizi socio-assistenziali per anziani non autosufficienti e con limitata autonomia. È nostro dovere – ha concluso – sostenere e potenziare un welfare efficace e moderno”. La documentazione, le spese ammissibili e i tutti dettagli sono consultabili sul sito regionale Calabria Europa, nella pagina del bando correlata a questa news.