In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Lite al mercato, ucciso con un fendente alla gola: era originario di Catanzaro

Catanzaro Cronaca

È stato assassinato con un colpo infertogli alla gola da un 27enne nigeriano, Maurizio Gugliotta, 52enne residente a Settimo Torinese ma originario di Catanzaro.

La tragedia stamani poco dopo le sette e mezza nel mercato del libero scambio il “Barattolo”, in via Carcano a Torino.

Ad intervenire per primi sono stati gli agenti della polizia municipale del capoluogo piemontese, chiamati da alcuni cittadini e che, una volta giunti sul posto, hanno ritrovato il 52enne riverso a terra e in fin di vita.

Arrivata anche un’ambulanza del 118 i sanitari hanno tentato il tutto per tutto per rianimarlo ma dopo una quarantina di minuti Gugliotta è purtroppo deceduto.

Per il suo omicidio è stato intanto fermato un 27enne nigeriano, Kalhid Be Greata che avrebbe tentato di colpire al petto anche un amico del 52enne. A bloccarlo dopo l’accaduto sono stati gli addetti alla sicurezza del mercato che poi lo hanno consegnato alla municipale.

Secondo quanto appreso alla base dell’accoltellamento vi sarebbe stata una lite tra lo straniero e Gugliotta: quest’ultimo pare non sarebbe riuscito a passare per sistemare la sua merce da mettere in vendere e da qui il diverbio finito in tragedia.