In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Castrovillari: l’ecodistretto al centro di un incontro della Consulta Giovanile

Cosenza Attualità

La Consulta Giovanile del Comune di Castrovillari ieri pomeriggio, in sala Giunta, al primo piano del palazzo di Città, si è confrontata ed ha discusso della questione ecodistretto nonché della manifestazione d’interesse (votata solo dalla maggioranza nell’assise del tre ottobre) che l’Ente locale ha inoltrato alla Regione.

Presenti per l’occasione il presidente del Consiglio comunale, Piero Vico, oltre i consiglieri Peppe Santagada, Dario D’Atri, Carlo Lo Prete , Giuseppe Oliva e la delegata del Sindaco nell’organismo,Cristina Cosentino , già referente per il progetto Verticalia.

Il momento è stato introdotto e tenuto dall’Assessore all’Ambiente, Pasquale Pace, che ha spiegato ciò che ha “spinto l’Amministrazione a candidare questo Territorio e la cementeria per localizzarvi l’impianto di trattamento della frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata porta a porta, con processo di digestione anaerobica, delle frazioni secche differenziate dei rifiuti urbani e di quelli indifferenziati per il recupero dei riparti riciclabili, fermo restando il No secco a discarica e inceneritore.” Non sono mancate domande e richieste di chiarimento da parte dei ragazzi, tese a sapere e conoscere il più possibile sull’eventuale intervento. Un momento che ha registrato grande e particolare interesse sull’argomento tra i giovani, espressione di un desiderio di voler essere cointerpreti di ciò che accade ed interessa il proprio territorio.

“L’iniziativa- ha spiegato a margine dell’incontro l’amministratore- fa parte di quelle azioni per informare in diretta i cittadini, decise e volute dalla maggioranza, come ribadito nell’ultimo consiglio che ha avuto a tema la questione.”

La consulta giovanile è composta da ragazzi con età compresa tra i 14 e i 28 anni; la stessa ha facoltà di presentare proposte riguardo a tematiche di interesse giovanile e non solo.