In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Asd Corricastrovillari. De Stefano arriva seconda sulle Alpi e batte record dei 100 km

Cosenza Sport

Si può considerare un vero record quello compiuto dall'atleta Daniela De Stefano che arriva seconda nella categoria femminile alla 100km Torino - Foglizzo, detta delle Alpi.

Il suo tempo è da brividi: meno di dieci ore per chiudere l'anello di gara con diverse pendenze difficilissime, precisamente il suo tempo è di 9 ore e 31 minuti.

Senza contare che in meno di un anno è la quinta gara sulla lunga distanza che chiude con tempi straordinari che la fanno entrare nella élite nazionale degli ultra-maratoneti. Ideato nel 2016 insieme al suo amico Pier il progetto Passatore 2017 aveva come obiettivo quello di chiudere in un anno almeno 4 gare da 100km.

Un obiettivo non facile che viene accompagnato da una preparazione ricca di allenamenti, eventi sportivi, maratone, corse da sei ore, una gara da 50km sulla sabbia. Poi la prima 100km a Sarengo seguita dalle altre: Passatore, Asolo e l'ultima, quella sulla Alpi, che chiude il piano sportivo da primato.

“La 100 delle Alpi - racconta l'atleta - mi ha regalato l'emozione di aver premiato il coraggio di osare spingere un po' di più, migliorando il mio personale sui 100 km di circa 50 minuti”.

“Tra il 60esimo ed il 70esimo chilometro è arrivata una brutta crisi - confessa De Stefano - ma poi le gambe hanno trovato una nuova energia fino al traguardo chiuso tra le lacrime e la voglia di fare ancora meglio”.

Oggi il suo "contachilometri" complessivo di gara conta 1120km in ben 18 gare. Per il presidente della CorriCastrovillari, Gianfranco Milanese, Daniela De Stefano “è l'esempio di come passione, costanza, allenamento e forza di volontà possano regalare emozioni uniche e successi grandiosi. Per noi un orgoglio avere una tesserata di questo livello agonistico che rappresenta un esempio per i giovani che si affacciano a questo sport”.