In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Rossano. Work experience per diversamente abili, nuova sfida pedagogica

Cosenza Attualità

Work experience, iniziative come quelle promosse da “I Figli della Luna” di Rossano oltre a sensibilizzare, nello specifico, al tema dell’inserimento delle persone disabili nel mondo del lavoro, contribuiscono a promuovere la cultura dell’integrazione e del pari trattamento tra persone normodotate e diversamente abili. Educare alla normalità. È, questa, la sfida pedagogica”.

È quanto ha dichiarato l’assessore alle politiche sanitarie Dora Mauro intervenendo nel oggi pomeriggio all'iniziativa promossa dalla Cooperativa Sociale: il primo giorno di lavoro dei ragazzi del centro diurnoIl Sorriso” presso una nota gelateria dello scalo.

L’Assessore si è complimentata a nome dell’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Stefano Mascaro per il lavoro e l’impegno portato avanti nel territorio dal sodalizio guidato da Lorenzo Notaristefano che si avvale della collaborazione fattiva delle socie Luciana Antoniotti, Antonella Cruceli e Marilena Prezzo.

La sfida che I Figli della Luna ci invitano a cogliere – sottolinea la Mauro – è prima di tutto pedagogica. Ci invita a cogliere e ad abituarci alla normalità di essere serviti al bar, piuttosto che all'edicola, da persone diversamente abili ma allo stesso tempo capaci di offrire un servizio”.

I ragazzi che frequentano il Centro, si alterneranno per due pomeriggi al mese dietro al bancone del bar e nel servizio in sala, aiutati e coordinati dal personale del bar, mettendo in pratica il modello del cooperative learning, il metodo didattico che richiede cooperazione, comunicazione e collaborazione tra abilità diverse.