In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Cirò. Proseguono gli interventi di riqualificazione dal centro storico all’area marina

Crotone Attualità

Continua la riqualificazione e la promozione del centro storico attraverso il recupero e la fruibilità delle sue emergenze architettoniche più distintive.

È su questa scia che prosegue l’azione politico-amministrativa dell’Esecutivo di Cirò guidato da Francesco Paletta, che fa sapere: “il progetto di completamento, attraverso residui delle royalties 2013 (27 mila euro circa), di recupero delle quattro antiche porte cittadine di accesso al centro storico: la sistemazione finale di Porta Mavilia con la realizzazione dell’antico arco in legno e di Porta Scezzari”.

“Allo stesso tempo – anticipa il sindaco – stiamo studiando una iniziativa di city marketing per valorizzare ancor di più il Bastione Cannone, al termine dell’intervento di recupero interno dell’ex polveriera che lo sta interessando”.

“Per completare e rendere ancora più attrattiva la complessiva offerta di Cirò come destinazione turistica 365 giorni l’anno – va avanti – la Giunta si è data, tra le priorità strategiche da portare avanti in continuità amministrativa, lo sviluppo dell’area costiera (località Marinella). A breve, infatti, sarà disponibile il bando destinato ai lidi sulla base del piano spiaggia approvato nel 2012”.

“Così come sarà messo a bando – aggiunge – la riqualificazione dell’area del Parco 191 con l’obiettivo di renderla attrezzata e fruibile”.

“Abbiamo inoltre in progetto – conclude Paletta – tre importanti iniziative: l'efficientamento dell’intera rete idrica comunale che interesserà il centro abitato ed oltre, con particolare attenzione alle località Capella e Cappellieri con estensione fino a località Marinella in zona marina (dove saranno ripristinati i pozzi esistenti per l’approvvigionamento idrico in autonomia), potendo beneficiare della quota parte di finanziamento complessivo di 350.000 euro già approvato dalla Regione Calabria per l’Accordo di Programma Quadro con altri cinque comuni (Apq) di cui Cirò fa parte; il completamento dell'efficientamento energetico che, con un finanziamento di 250 mila euro relativi ad un bando regionale al quale l’Amministrazione Comunale ha partecipato; la realizzazione, d’intesa con Rfi, di due sottopassi in località Marinella e località Casello 191 per bypassare gli attuali passaggi a livello nel quadro del programma regionale che prevede l’eliminazione dei 78 passaggi a livello pubblici presenti lungo la linea ionica”.