In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Parte il IV Meeting della Polizia Locale

Cosenza Attualità

Parte la IV edizione di POL 2017, sarà ospitata ancora una volta al Castello Svevo di Cosenza. La formazione professionale ma anche una sezione dedicata ai tributi saranno al centro del Meeting della Polizia Locale, uno degli eventi nazionali più attesi dagli operatori del settore.

Tra i relatori i maggiori esperti delle tematiche che saranno affrontate durante le due giornate del 12 e del 13 ottobre, mentre per la Sezione Tributi è atteso l’intervento di Sergio Trovato - Professore, Avvocato Tributarista, già collaboratore delle testate Il Sole 24 Ore ed Italia Oggi, consulente Anci, Legautonomie e consulente scientifico Leggi D'Italia.

Oggigiorno l’operatore della polizia locale viene sempre più investito da compiti improrogabili, ed è chiamato ad affrontare emergenze nell’applicazione delle nuove normative sulla gestione della sicurezza urbana

Tra queste anche l’ultimo 'Decreto Minniti' che vede implicata in prima linea la polizia locale. La manifestazione nasce da una idea di Ottavio Chiappetta, presidente della Beta Professional Consulting che ha affidato ad un eccellente comitato scientifico le scelte dei temi e dei relatori.

L’evento, presentato nei giorni scorsi in una apposita conferenza stampa al Castello di Cosenza, moderata dalla giornalista Annarita Callari, ha visto la partecipazione tra gli altri di Giovanni De Rose, comandante della Polizia Municipale di Cosenza, di Adriana Tarsitano, delegata ANVU, Giampiero Scaramuzzo dirigente del settore tributi del Comune di Cosenza ed i rappresentanti di alcune tra le tante associazioni partner dell’evento.

POL 2017 non si fermerà all’espetto meramente scientifico della manifestazione ma intende perseguire altri scopi, quello sociale e quello culturale. A questo proposito sono stati introdotti alcuni eventi dedicati alla sensibilizzazione delle giovani generazioni rispetto alla sicurezza stradale. Agli studenti delle scuole medie superiori è stato dedicato un concorso per raccogliere le migliori idee sul tema e gli stessi saranno protagonisti di percorsi sensoriali sugli effetti negativi delle sostanze come alcol o droga durante la guida di automobili.