In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Calàbbria Teatro Festival, attraverso la magia e le bolle di sapone

Cosenza Tempo Libero

Magia, coinvolgimento, illusioni, uno show che ha mescolato emozioni forti, misteri e risate; quello tenutosi ieri sera al Sybaris di Castrovillari e messo in scena da un grande illusionista di fama nazionale, Francesco Busani mentalista indagatore dell’occulto e studioso di misteri e della tradizione esoterica. Lo spettacolo “Mind Cabaret” faceva parte del variegato cartellone della VII edizione di Calàbbria Teatro Festival, manifestazione inserita negli eventi storicizzati della Regione Calabria al VI° posto della graduatoria. Il festival è organizzato dall’Associazione Culturale “Khoreia 2000” sotto la direzione artistica di Rosy Parrotta e quella organizzativa di Angela Micieli, in programma a Castrovillari fino al 15 ottobre 2017.

“MindCabaret “è stato uno spettacolo che ha mescolato emozioni forti, misteri e risate. Perché Francesco è un mentalista che non riesce a prendersi quasi mai sul serio. Tra ricordi d’infanzia e oggetti unici e misteriosi, il mentalista e cantastorie Busani, oltre a raccontare episodi in cui la sua vita si è intrecciata con l’impossibile e il paranormale, ha coinvolto il pubblico che da spettatore è diventato protagonista. E tanti sono stati i giovani “ Maghi” venuti anche da fuori Castrovillari a vedere le sorprendenti, magiche, memorabili illusioni. Questa sera lo spettacolo, con ingresso gratuito, sarà dedicato ai bambini. In scena “La Poesia in una bolla di sapone” dell’ Associazione di promozione sociale “Art Patachipi”. Achille Veltri, artista teatrale appassionato del teatro di strada: trampoli, giocoleria e mimo corporeo, porterà in scena un viaggio nel magico e poetico mondo delle bolle di sapone.

Al via domani la IV edizione del “Festival dei Corti” che quest’anno diventa internazionale. In 30 minuti gli attori sul palco del Sybaris , a tema libero, cattureranno con tre spettacoli ogni sera, lo spettatore che diventerà attore principale. Infatti con l’acquisto del biglietto, alla modica cifra di 7 euro, oltre a godere dello spettacolo potrà , attraverso una scheda votare decretando il vincitore della “giuria popolare”; I°-II° e III° posto sarà ad appannaggio della “giuria tecnica” composta (Umberto Caraccia, Diletta D’Ascia, Federico Prosperi, Federica Grisolia). L’esito delle votazioni si avrà sabato 14 ottobre.