In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Diventa realtà la nuova casa di tutti i maestri di sci calabresi

Calabria Sport

È stato concluso l'acquisto della “casa” del Collegio maestri di sci della Calabria. La sede selezionata come la migliore, tra le diverse possibili alternative, è un nuovissimo e luminoso ufficio di 70 metri, open space con servizi, posto al piano terra di un immobile di pregio in via Pedro Alvares Cabral 18 a Rende.

"Finalmente, con orgoglio – affermano dallo stesso Collegio - possiamo affermare che tutti i maestri calabresi hanno una casa comune dove poter incontrarsi per discutere il presente, ricordare il passato e progettare il futuro della nostra professione”.

L'acquisto della nuova sede, prima fortemente sostenuta dall'intero Consiglio direttivo e successivamente condiviso dalla maggioranza dell'assemblea, è stato concluso con il principale obbiettivo di rafforzare l'identità del collegio che in questi anni si è guadagnato l'attenzione delle istituzioni regionali e dei maggiori esponenti tra gli addetti ai lavori a livello Nazionale.

La gestione delle risorse, un grande spirito di sacrificio e una grande dedizione, insieme ad una visione strategica dell'intero Cd con in testa il suo presidente, ha prodotto in questi anni le condizioni che hanno consentito una stabilità economica che ha permesso di strutturarsi come veramente pochi collegi regionali sono riusciti a fare.

La speranza è quella che questa operazione oltre a rafforzare il senso di appartenenza di ogni singolo maestro al Collegio Calabria, possa attrarre ulteriormente l'attenzione delle istituzioni regionali che sicuramente prenderanno atto che il Colleggio maestri di sci della Calabria merita di essere candidato a pieno titolo a ricoprire un ruolo da protagonista per lo sviluppo del turismo invernale della Regione.