In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Orientamento professionale. In preavviso il Bando Garanzia Giovani

Calabria Attualità

È in pre-informazione sul sito “Calabria Europa”, come previsto dalla Convenzione con il Ministero del Lavoro e dal Piano regionale di attuazione del programma, l’avviso pubblico per la realizzazione delle misure di presa in carico, colloquio individuale e profiling, consulenza orientativa e accompagnamento al lavoro.

Lo stanziamento delle risorse è di 5,8 milioni di euro a valere sul Por Calabria Fesr-Fse 2014-2020, in attuazione dell’asse 8 “Promozione dell’occupazione sostenibile e di qualità”. Gli interventi del presente avviso sono destinati ai giovani, anche cittadini di Paesi Ue o extracomunitari con permesso di soggiorno, di età compresa tra i 15 e i 29 anni che hanno aderito al programma “Garanzia Giovani” e che posseggono i requisiti di ammissibilità al programma.

“Continua – ha detto il Presidente della Regione Mario Oliverio – l’impegno della Giunta e dell’Amministrazione regionale nei confronti delle categorie più deboli. Questo intervento, infatti, sostiene l’accompagnamento al lavoro dei giovani e favorisce il loro inserimento nel tessuto imprenditoriale. La Calabria supererà il distacco economico e sociale raggiunto in questi anni puntando su competenze e lavoro”.

Possono partecipare al presente avviso in qualità di soggetti proponenti: soggetti accreditati ai servizi per il lavoro ai sensi della Dgr n.41/2015 che finora hanno operato in via sperimentale nell'attuazione del Programma regionale “Garanzia giovani”; soggetti accreditati ai servizi per il lavoro ai sensi della Dgr n. 172/2017 ed inseriti nell'apposito elenco regionale; Centri per l’impiego della Regione Calabria.

La scelta delle misure è concordata tra il soggetto accreditato e il giovane, a seguito di una prima fase di accoglienza, presa in carico e orientamento di base che si conclude con la stipula del Patto di attivazione e l’aggiornamento della Scheda Anagrafico Professionale presente nel Sistema informativo regionale.

"Combattere la disoccupazione giovanile – ha detto l’Assessore al Lavoro Federica Roccisano - è una sfida importante per la nostra Regione e per farlo abbiamo bisogno di stimolare il tessuto produttivo e imprenditoriale e avvicinarlo ai giovani. A loro, parimenti, abbiamo destinato azioni di orientamento e attivazione, al fine di accrescere le occasioni di lavoro e quelle opportunità che ci permetteranno di porre un freno alla fuga dei giovani e all'impoverimento di questo prezioso capitale umano".

L’avviso pubblico è in pre-informazione nella pagina dedicata per consentire ai soggetti interessati di prenderne adeguata visione prima della pubblicazione ufficiale: http://calabriaeuropa.regione.calabria.it/website/bando/338/index.html