In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Campo sportivo diventa discarica, sequestrata area a Villapiana

Cosenza Cronaca

Usava da diverso tempo un campo sportivo come discarica, per questo motivo il titolare di una ditta cosentina è stato denunciato.

L’area in questione, diventata una discarica di rifiuti, è stata sequestrata dai carabinieri forestale di Corigliano e la ditta dovrà infatti rispondere di gestione illecita di rifiuti e stoccaggio non autorizzato in area vincolata.

Dal controllo dei militari è emerso che la zona, in disuso da diversi anni, situata in località San Francesco e di proprietà del Comune di Villapiana, sarebbe stata usata per sversare una grossa mole di rifiuti eterogenei abbandonati sul suolo, come resti di potature vegetali provenienti dalla manutenzione di giardini privati, misti a sacchetti in plastica alcuni dei quali con residui vegetali, e alcuni ingombranti quali materassi, sedie, tavoli, bottiglie di vetro e plastica e tronchi di palme.

L’abbandono nel corso del tempo ha portato alla creazione di un sito di stoccaggio non autorizzato di rifiuti classificabili in urbani non pericolosi, con pericolo d'inquinamento, degrado e alterazione del sito sottoposto a tutela ambientale, idrogeologica che ha una destinazione urbanistica, "sportiva e attrezzata" molto diversa da quella attualmente in uso.