In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Falcomatà fa visita agli istituti scolastici Don Bosco di Pellaro e Santa Venere

Reggio Calabria Attualità

Primo giorno di scuola per gli studenti reggini. Il sindaco Giuseppe Falcomatà, accompagnato dal Garante regionale per l’Infanzia e l’Adolescenza Antonio Marziale e dall’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Reggio Calabria Anna Nucera, ha fatto visita questa mattina ai ragazzi, ai genitori e agli insegnanti dell’Istituto Scolastico "Don Bosco - Cassiodoro" di Pellaro, rivolgendo a tutta la comunità scolastica ed alla Dirigente Eva Nicolò, un grande in bocca al lupo per l’avvio dell’anno scolastico.

Sempre in mattinata il sindaco ha fatto visita ai bambini della scuola primaria di Santa Venere, borgo collinare ed estrema periferia del territorio comunale di Reggio Calabria. La struttura era stata interessata lo scorso anno da un cospicuo intervento di riqualificazione. Proprio al termine dei lavori un incendio aveva praticamente distrutto un bagno ed una parte delle aule dell’asilo. L’Amministrazione si era quindi fatta carico di intervenire nuovamente per ripristinare i danni prodotti dall'incendio.

Completati i lavori di ripristino, l'Amministrazione comunale, in sinergia con la Città Metropolitana e grazie alla disponibilità dimostrata dalla Regione Calabria, si era assicurata che il piano per il dimensionamento scolastico prevedesse la presenza del personale docente per la scuola primaria di Santa Venere. Appresa la notizia dell'imminente riapertura, negli ultimi giorni i genitori dei ragazzi della piccola frazione collinare reggina hanno proposto al sindaco Falcomatà di chiamare l’asilo “A piccoli passi” come segno di speranza per il futuro dei piccoli cittadini di Santa Venere.

“Trovo sia un appellativo azzeccato - ha dichiarato il primo Cittadino di fronte ai genitori e ai piccoli studenti, per la prima volta oggi in aula nella nuova struttura - dopo l’incendio dell’anno scorso Santa Venere può essere un simbolo di rinascita. Vogliamo continuare ad impegnarci per questa comunità, stando vicini a questi cittadini che hanno bisogno di rinsaldare il loro sentimento di fiducia nei confronti delle istituzioni”.

“La strada che abbiamo di fronte è ancora lunga e complicata - ha aggiunto Falcomatà - ma credo che quest’amministrazione abbia dimostrato tutta l’attenzione necessaria nei confronti della comunità scolastica. Dopo i problemi dell’anno scorso, quest’anno partiamo con il piede giusto, arrivando pronti per l’avvio del servizio di assistenza scolastica per alunni diversamente abili e per il servizio mensa che partirà da subito. L’Assessore Anna Nucera ha fatto un ottimo lavoro, in sinergia con gli altri Assessorati e gli uffici comunali. È stato un ottimo lavoro di squadra che ci stimola a fare sempre di più e sempre meglio”.