In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Riforma sul TU pubblico impiego, se ne discute con la Fedir in Calabria

Calabria Attualità

Il 14 e il 15 settembre Fedir arriva in Calabria dove ha organizzato due convegni per discutere dei cambiamenti in corso con la Riforma del Testo Unico sul pubblico impiego e il rinnovo dei contratti pubblici. Giovedì, 14 settembre, si terrà il primo dei due incontri, a partire dalle ore 9.30, nella sede della Regione, a Germaneto, “Sala Oro” e il giorno dopo, sempre a partire dalle 9.30, a Reggio Calabria, nella sede del Consiglio Regionale, sala “F.Monteleone”.

La Federazione dei dirigenti e direttivi pubblici ha avviato un percorso che la vedrà impegnata in tutta Italia, per fare il punto sui decreti Madia 74 e 75 del 25 maggio 2017, di Riforma del Testo Unico sul Pubblico Impiego e sulla direttiva Aran rispetto al rinnovo dei contratti nel settore pubblico, fermi da otto anni. In tal senso sono già iniziate le trattative con le organizzazioni sindacali e le confederazioni di categoria. La questione maggiormente discussa in Aran è come recuperare le risorse economiche.

Insieme ai vertici Fedir in Calabria ci saranno i segretari comunali e provinciali, i dirigenti di Regioni e Enti locali e amministrativi e tecnici del servizio sanitario regionale. Ciò a seguito della definizione in Aran della nuova area di contrattazione “Funzioni locali”, area in cui confluisce anche Fedir (prima Fedir Sanità) e che continua a iscrivere dirigenti tecnici e amministrativi della Sanità ma, conseguentemente alla ridefinizione delle aree di contrattazione, anche quelli di Regioni e Enti locali. Si tratta di un grande passo avanti per il sindacato che così rappresenta tutta la dirigenza pubblica territoriale del Paese.

A Catanzaro sono previsti gli interventi di Massimo Scura, commissario ad acta per la Sanità; Bruno Zito, direttore del personale della giunta della Regione Calabria; Anna Romeo, ordinario di diritto amministrativo all’università di Messina; Patrizia Ruoppolo, segretario comunale e referente Fedir per la categoria; Elisa Petrone, segretario generale aggiunto Fedir; Samuel Dal Gesso, esperto di gestione e valutazione delle risorse umane e già componente del comitato di settore Regioni/Sanità.

A Reggio Calabria sono invece previsti gli interventi di Ugo Massimilla, capo di Gabinetto della presidenza del Consiglio della Regione; Anna Romeo, Elisa Petrone e Samuel Dal Gesso. Verrà inoltre presentata la bozza di piattaforma contrattuale.