In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Spara contro un’abitazione, arrestato per tentato omicidio

Reggio Calabria Cronaca
Salvatore Zungri

È accusato di danneggiamento aggravato, tentato omicidio e porto e detenzione illegale di armi comuni da sparo. Si tratta di un 23enne pregiudicato di Laureana di Borrello, Salvatore Zungri, che ieri è stato arrestato in flagranza dai Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro.

I FATTI che hanno portato al suo arresto risalgono alla mattinata di domenica scorsa quando al 112 è arrivata una chiamata nella quale una persona denunciava come alcuni colpi d’arma da fuoco fossero stati esplosi contro la sua abitazione, che si trova all’ingresso di Feroleto della Chiesa.

Sul posto si sono così recati i militari della stazione locale insieme ai colleghi dei Comandi limitrofi e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Gioia Tauro: effettuato un sopralluogo con la Sezione Rilievi Tecnici del Nucleo Investigativo di Reggio Calabria, si è constatato che i colpi d’arma erano stati esplosi, con una pistola 9x21, a distanza ravvicinata e ad altezza uomo; i proiettili avevano anche danneggiato l’interno dell’abitazione oltre all’auto della vittima.

Gli investigatori, raccolti tutti gli elementi e acquisite anche le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona, hanno avviato le ricerche del soggetto indiziato di essere l’autore materiale del reato, che gli stessi militari si dicono certi di aver identificato nel 23enne che, dopo qualche minuto, è stato rintracciato e tratto in arresto nei pressi della sua casa di Laureana.

Zungri è stato portato nella Casa Circondariale di Palmi e ieri è stato sottoposto all’interrogatorio di garanzia. Il magistrato ne ha convalidato l’arresto.