In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Tagliato il nastro di Transumanze Village

Cosenza Tempo Libero

Transumanze è una iniziativa importante, concepita come un contenitore per valorizzare le risorse preziose di questo territorio, culturali, enogastronomiche, paesaggistiche” queste le parole del Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio all'inaugurazione, ieri, della nuova edizione di Transumanze Village. Fitto cartellone di eventi che animerà, fino al 16 agosto, il centro Arsac di Molarotta (a 2km da Camigliatello Silano direzione Lago Cecita).

All'interno del più ampio contenitore di Transumanze Sila Festival. L’incubatore per eccellenza di tutti gli eventi del territorio silano. Nato dall’esigenza di rendere incisiva l’offerta turistica e culturale della Sila grazie a molteplici iniziative culturali e sportive. manifestazione sostenuta dalla Regione in collaborazione col Comune di Spezzano della Sila. “Siamo in un parco nazionale che è tra i più belli e grandi d''Europa, su un territorio antropizzato che dal punto di vista paesaggistico esprime una ricchezza di biodiversità unica- e aggiunge il Presidente Oliverio - Transumanze è una tra le tante iniziative che sosteniamo. Costituisce un attrattore utile a qualificare l'offerta turistica. Ricco di incontri ed eventi che rivitalizzano il territorio le sue tradizioni, la sua cultura, contribuendo soprattutto a farne emergere l’identità".

Un grande successo di pubblico, ieri, per la cerimonia di apertura dell'evento alla presenza delle autorità locali, tra queste il Sindaco di di Spezzano della Sila, Salvatore Monaco. Una giornata di festa, ieri, in scaletta: la cerimonia di accensione dei fuochi barbecue. Ad animare la prima giornata, la rievocazione storica del suggestivo rito delle vestali (a cura dell'associazione culturale La Via Popilia e dal suo presidente Ferdinando Morelli) con l'accensione del fuoco sacro. Inoltre, in mostra le sculture in legno del maestro Angelo Scalise; l'animazione per i più piccoli, laboratorio di fumentto a cura del Festival Le strade del Paesaggio; picnic, parco giochi, gare di tiro con l'arco, test drive fat bike (una bici fuori dal comune), un percorso naturalistico da esplorare (lungo 2 km) e laboratori dl gusto dedicati alla degustazione di prodotti tipici.

A realizzare Transumanze Village, Angelo Arci della società SpotChannel:”Anche quest'anno torna Transumanze con tante novità. Ideato come un grande contenitore di idee, di eventi e di progetti. Una manifestazione che storicamente ha valorizzato quest'area raccontando gli antichi saperi, le tradizioni, la cultura e l'immenso patrimonio naturalistico. Il cartellone che abbiamo realizzato prevede un fitto programma di appuntamenti: concerti, conferenze, mostre e molto altro. Una manifestazione che ha come fiore all'occhiello la prima gara culinaria del Sud Italia di Barbecue. Pitmastruni Barbecue Contest è un grande evento che porta qui a Camigliatello più di dieci squadre giunte da trutta Italia per contendersi il primo posto di miglior Barbecue del Sud”.

Questa mattina, infatti, ha esordito la prima gara di cucina outdoor ufficiale del circuito NBC Quick Battles al Sud Italia "Pitmastruni Barbecue Contest", in collaborazione con lo staff di Calabria Smoking BBQ. Dieci team in gara arrivati da tutta Italia. La gara più a Sud d'Europa. Ha esordito anche la sezione delle conferenze di Transumanze Village a cura del Presidente dell'associazione La Via Popilia, Ferdinando Morelli. Il focus su “La valorizzazione della razza podolica calabrese e della capra rustica calabrese”. A relazionare: Mauro D'Acri, Consigliere Regione Calabria; Mario Grillo, Imprenditore Agrituristico; Vincenzo Sauro, Dottore Agronomo e Mario Reda, Ordine Dottori Agronomi e Forestali Cs. Nel pomeriggio, l'incontro “Calabria camminabile”. Il 2017 è l’anno del Turismo Sostenibile, lo ha proclamato proprio il Ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini. In Italia sono più di 6500 i km di cammini naturalistici, religiosi, culturali e spirituali spesso poco conosciuti, che aspettano di essere percorsi per far apprezzare a sempre più persone e non solo agli appassionati trekker, le potenzialità del nostro territorio.

"Quello dei cammini – afferma Oliverio – è un tema su cui stiamo operando; siamo nel programma nazionale dei Cammini, e quest' anno abbiamo programmato risorse importanti anche per quanto riguarda le ciclovie. Proprio qualche giorno fa abbiamo sottoscritto con il ministro Delrio e con il Ministero dei Beni Culturali il protocollo, insieme ad altre tre regioni, per realizzazione della ciclovia più importate e più lunga del Mediterraneo, la ciclovia turistica della 'Magna Grecia' che parte da Metaponto e attraversa la Calabria. Abbiamo già programmato e sarà realizzata entro i prossimi due anni un' altra rilevante ciclovia che è quella dell'Appennino dei Parchi, toccando Pollino, Sila, Serre, Aspromonte. Un nostro investimento di 10 milioni di euro, già definito nelle grandi linee. Il turismo lento, slow, e' quello su cui stiamo investendo perché' c’è una domanda in crescita relativa a questa tipologia". "Sono tanti tasselli - ha concluso il presidente della Regione - di un mosaico che stanno andando al loro posto - via via che diventeranno realtà, come sta avvenendo, costituiranno l'idea di uno sviluppo sostenibile e una concreta possibilità di fare esprimere la ricchezza dell'intero nostro territorio".

Il programma della terza giornata, domani lunedì 14 agosto: continuano i laboratori del gusto e la gara di cucina outdoor questa volta BBQ Chili VS il mitico spezzatino calabrese! In programma una tavola rotonda su “Orticoltura dell'altopiano silano. Prospettive tecnico- economiche”. A relazionare: Pietro Tarasi, Presidente Coldiretti Cs; Albino Carli, Dir. Consorzio produttori Patate Altopiano silano; Maurizio Turco, Dir. Centro Arsac di Molarotta; Mario Reda, agronomo.

Nel centro Arsac Molarotta, dunque, allestito un vero e proprio “villaggio”. 10.000 mq di superficie totale; 600 mq di tendostruttura; 1.500 mq dedicata all'area food e 300 mq all'area pcinic; con più di 5.000 mq riservati al parcheggio e 2000 al parco giochi per i più piccoli. Al suo interno, dal 12 al 16 agosto, in programma: conferenze; mostre fotografiche; concerti; spettacoli; la scultura in legno di un'opera originale del maestro Angelo Scalise; animazione per i più piccoli, picnic, parco giochi, gare di tiro con l'arco, test drive fat bike (una bici fuori dal comune), un percorso naturalistico da esplorare (lungo 2 km) e laboratori dl gusto dedicati alla degustazione di prodotti tipici.

Transumanze Village è la vera novità dell'estate 2017! Un evento che si inserisce nell'ormai tradizionale Transumanze Sila Festival. Storica iniziativa che rende omaggio a una delle pratiche che in passato sono state determinanti per l'economia naturale del territorio. Un grande contenitore di eventi che animeranno l'altopiano silano, da agosto fino alla fine di settembre. Una giornata di festa, domenica 14 agosto, in scaletta: animazione per i bambini (a cura dell'associazione Pagliassi); corsi di fumetto a cura del Festival del Fumetto – Le Strade del Paesaggio; musica dal vivo (alle ore 19, Le Stelle del Mediterraneo); degustazione di prodotti tipici del territorio e gare sportive.