In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Caos nel mondo del calcio lametino. Due club con la stessa denominazione: è protesta

Catanzaro Sport

Un vero e proprio caos è scoppiato nel mondo del calcio lametino che vede al centro della discussione due Vigor Lamezia. Infatti, nel solo Comune di Lamezia Terme sarebbero nati due distinti club denominazione “Vigor Lamezia 1919”, una in Prima categoria e l’altra, quella voluta e gestita dai tifosi, in Terza.

Il tutto avrebbe avuto inizio dopo la mancata iscrizione in Eccellenza della Vigor Lamezia Calcio 1919 srl, che fino a giugno 2015 era in Lega Pro e dopo la condanna rimediata per le vicende del calcio scommesse,nell’inchiesta Dirty Soccer, è arrivata al Comitato Calabria della FIGC una richiesta di acquisizione del titolo di Prima categoria del CSI Stalettì.

Ma i tifosi biancoverdi non se la sono fatta passare e una loro delegazione ha incontrato nelle scorse ore il presidente del comitato regionale della Federcalcio Mirarchi, al quale hanno chiesto di iscriversi, come nuovi affiliati, alla Terza categoria con il nome di Vigor 1919. Peccato che questa denominazione non sarà utilizzabile poiché c'era già una "prenotazione" a nome Vigor Lamezia 1919 avanzata tempo fa da chi ha acquisito il titolo di Prima Categoria (quello del CSI Stalettì).

In conclusione, il caso rimane aperto perché per chiudere gli adempimenti burocratici della Terza categoria il termine ultimo è il 23 agosto.