In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Il rapper Clementino si esibirà stasera nella città del Codex

Calabria Tempo Libero Antonio Le Fosse

Rossano (11 Aosto 2017) - Stasera, venerdì 11 agosto 2017 (alle ore 21), il noto rapper Clementino si esibirà allo stadio comunale "Stefano Rizzo" di Viale Sant'Angelo allo Scalo di Rossano. Clementino, il cui vero nome è Clemente Maccaro, nasce nel 1982 ad Avellino. Cresciuto nell'entroterra napoletano, e in particolare tra Nola e Cimitile, muove i primi passi nel mondo dell'hip-hop nella seconda metà degli anni novanta: a quattordici anni entra a far parte della Trema Crew, per poi aggregarsi ai Tck. Ha modo, così, di migliorare le proprie abilità nel freestyle (vale a dire nella capacità di improvvisare le rime). Nel 2004 si classifica al primo posto della rassegna "Tecniche Perfette", mentre l'anno successivo è uno dei rapper napoletani che realizzano "Napolizm: a Fresh Collection of Neapolitan Rap", compilation che viene pubblicata negli Stati Uniti.

Dopo avere collaborato con Malva & DJ Rex, oltre che con Mastafive, Clementino firma un contratto discografico con la Lynx Records, la ex Undafunk Records: così, nel 2006 ha l'opportunità di pubblicare il suo primo album da solista, intitolato "Napolimanicomio", uscito il 29 aprile, in cui canta sia in napoletano che in italiano, e a cui collaborano, tra gli altri, Patto Mc, Francesco Paura, Kiave e OneMic. Dopo un tour di più di duecento date che lo porta a percorrere tutta l'Italia, nel 2009 Clementino collabora di nuovo con Paura creando, con lui, il gruppo Videomind, di cui fa parte anche Dj Tayone, e che pubblica nel 2010 il disco "Afterparty", dopo l'uscita del singolo "È normale".

Nel dicembre del 2011 pubblica "Iena", il suo secondo disco da solista ("Iena" è l'acronimo di "Io e nessun altro"), anticipato dal singolo "La mia musica". Quindi, duetta con Fabri Fibra per il singolo "Ci rimani male / Chimica Brother", uscito nel gennaio del 2012, che anticipa la pubblicazione di "Non è gratis", progetto per cui il rapper marchigiano e quello avellinese danno vita al duo Rapstar, con un inedito sodalizio tra l'hip-hop underground e quello mainstream. Dopo l'uscita dei videoclip "Toxico" e "Rovine", Clementino recita in "Che ora è?", opera teatrale di Pino Quartullo tratta dal film omonimo di Ettore Scola. In seguito, prende parte alla prima edizione di "Mtv Spit", programma trasmesso da Mtv in cui si sfida con altri rapper in duelli di freestyle. A settembre, invece, è uno dei protagonisti dell'"Hip-Hop Tv 4th B-Day Party", che va in scena ad Assago, vicino a Milano.

A dicembre viene pubblicata la promo di "Bomba atomica", nuovo brano che precede l'uscita del disco "Armageddon", nel quale l'artista campano collabora con il beatmaker O'Luwong. Nel febbraio del 2013 Clementino accompagna gli Almamegretta sul palco del Teatro Ariston in occasione della quarta serata del "Festival di Sanremo" presentato da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, cantando "Il ragazzo della via Gluck" con James Senese e Marcello Coleman. A maggio pubblica il suo terzo disco in studio, denominato "Mea culpa", per la Tempi Duri Records con la collaborazione di Universal: alla realizzazione dell'album prendono parte, tra gli altri, Marracash e Fabri Fibra, oltre a Jovanotti e a Gigi Finizio.

Successivamente il rapper campano aderisce a "Passa il microfono", progetto inaugurato dalla Pepsi allo scopo di sostenere e far conoscere il rap italiano: per questo incide il brano omonimo, che lo vede esibirsi al fianco di Shade, Fred De Palma e Moreno. In estate partecipa al "Music Summer Festival" condotto da Alessia Marcuzzi, rassegna canora trasmessa da Canale 5 che lo vede vincere grazie al brano "'O vient" nella categoria dei giovani. A luglio, quindi, dà il la al "Mea culpa Summer Tour". Ospite del "Giffoni Film Festival", pubblica in seguito "Il re lucertola", secondo singolo estratto dal suo ultimo album, e ad agosto apre un concerto di "Snoop Dogg" in Puglia. A ottobre è attivamente coinvolto nella promozione di un'iniziativa contro i rifiuti tossici in Campania, denominata "Triangolo della vita", per protestare contro il cosiddetto "Triangolo della morte" che si trova nei Comuni di Marigliano, di Acerra e di Nola.

Dopo avere collaborato con Gué Pequeno per la canzone "Quei bravi ragazzi", Clementino intraprende il Mea culpa Tour, che inizia dall'"Alcatraz" di Milano, per poi cantare al Concerto di Natale, sullo stesso palcoscenico calcato da Patti Smith ed Elisa Toffoli. Nel 2014 partecipa al Concerto del Primo Maggio di Roma e si mette al lavoro per il suo nuovo album in studio, "Miracolo!", che esce l'anno successivo e che lo vede collaborare di nuovo con Fabri Fibra, oltre che con Gué Pequeno. Il 13 dicembre del 2015 viene annunciato che Clementino sarà uno dei concorrenti del Festival di Sanremo 2016, dove proporrà il brano "Quando sono lontano". Anche l'anno seguente viene selezionato tra i cantanti in gara al Festival di Sanremo 2017: presenta la canzone "Ragazzi fuori".

Poche settimane più tardi è a Roma, sul palco del Concertone del 1° maggio, per presentarlo al fianco di Camila Raznovich. Al momento, poi, si trova in Tuor nelle piazze e negli stadi delle città italiane. Stasera, come detto, il noto rapper Clementino sarà a Rossano per un concerto live, allo stadio comunale "Stefano Rizzo" di Viale Sant'Angelo, che, sicuramente, richiamerà tantissimi fans e giovani dell'intero territorio.