In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Due maxi carichi di droga bloccati a Gioia Tauro: 220 chili di coca, valeva 44 milioni

Reggio Calabria Cronaca

Un imponente quantitativo di cocaina; 220 chilogrammi suddivisi in duecento panetti di polvere bianca purissima. Se avesse raggiunto i destinatari e fosse stata messa in commercio, avrebbe fruttato almeno una somma di 45 milioni di euro.


La coca viaggiava su due diverse navi: una in arrivo dal porto brasiliano di Santos e diretta a Napoli, all’interno di un container di cellulosa; l’altra, segnalata dalla Direzione Centrale per i Servizi Antidroga, trasportava invece bobine d’acciaio ufficialmente in viaggio per Ploce, in Croazia.

Entrambe, ovviamente, erano in transito nel porto di Gioia Tauro. Qui le fiamme gialle di Reggio Calabria e funzionari dell’Ufficio Antifrode dell’Agenzia delle Dogane hanno eseguito tutta una serie di incroci di documenti e controlli anche con gli scanner in dotazione, analizzando il contenuto di diversi container prima di arrivare ad identificare e sequestrare il rilevante carico di coca.

Con quest’ultimo sequestro - nei primi otto mesi di quest’anno e sotto il coordinamento della Dda reggina - sale così a circa mille chili il totale di cocaina purissima bloccata nel porto calabrese; un enorme quantitativo di stupefacente tolto dalla circolazione, una striscia ininterrotta di circa 150 chilometri di droga.