In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Michele Scerra in concerto

Crotone Tempo Libero

Dopo l'uscita del videoclip “Più niente da prendere” e il tour dello scorso giugno, il 12 agosto arriverà al Circolo Arci Another Beach Project il cantautore crotonese Michele Scerra. Sarà l'occasione per ascoltare in anteprima i brani del disco “Torneranno i poeti” al quale hanno partecipato (Davide Calabretta, Giovanni De Sossi, Fulvio Renzi, Gianfranco De Franco, Gianfilippo Boni) che uscirà l'autunno prossimo e sarà distribuito da IRD.

Michele Scerra, nella suggestiva pineta di Sovereto, sarà accompagnato alle percussioni da Emmanuele Sestito, dove i brani del disco assumeranno una chiave più asciutta e terrosa, a metà strada tra folk e blues. In attesa del tour di presentazione del disco, l'appuntamento di sabato sarà un modo per ascoltare i brani in maniera più intima, immersi nel meraviglioso scenario naturale che è la pineta di Sovereto, dove si svolgono le attività culturali del Circolo Arci Another Beach Project.

Michele Scerra, ha alle spalle due dischi con la band fiorentina Orchestra del Rumore Ordinato, e negli anni ha partecipato a numerosi festival e rassegne dedicate alla canzone. Fra i tanti: Il Tenco Ascolta, Il Buscadero Day, Il Townes Van Zandt International Festival, nel 2014 ottiene la menzione speciale per il miglior testo al Premio Bindi e successivamente apre il concerto di Vinicio Capossela a Monte Curcio per la I edizione del Festival “La Sila suona bee”.

Interessato alla libertà, alla bellezza, alla verità, ai conflitti sociali. Scrive canzoni sensibili, d'amore e di passione. E' un fan della complessità, è profondamente idealista e non crede al beneficio della sintesi. Sarà una serata intensa quella del prossimo 12 agosto, protagonisti la natura e la canzone d'autore.