In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Diga del Menta, Sorical: vicini alla consegna del cantiere per Bypass

Calabria Attualità

Il presidente della Regione Mario Oliverio, tutte le strutture della Regione e la Sorical sono impegnate a mettere in atto ogni attività per completare la Diga del Menta e consegnare ai cittadini di Reggio Calabria un’opera attesa da 40 anni. L’obiettivo sarà raggiunto nei prossimi mesi anche se, come riportato da diversi organi di stampa e dalla stessa Sorical, con un leggero ritardo rispetto al cronoprogramma fissato al riavvio dei cantieri, lo scorso anno dopo un quinquennio di fermo.

Il cronoprogramma è stato aggiornato a seguito di problematiche sopraggiunte nel corso dell’esecuzione dei lavori e l’espletamento della gara del bypass. E’ proprio sul bypass che si sono registrati dei ritardi più consistenti per il ricorso al Tar presentato da una delle aziende che ha partecipato dalla gara (tre mesi fa i giudici amministrativi si sono espressi a favore del corretto operato della Sorical) e per un provvedimento interdittivo che ha colpito una delle imprese dell’Ati aggiudicataria dell’appalto integrato, anch’esso superato da provvedimenti della stessa magistratura. Sempre sul bypass si sono accumulati ulteriori ritardi nell’acquisizione delle ultime autorizzazioni nella Conferenza di Servizi. Lunedì prossimo è prevista la consegna del cantiere e l’avvio dei lavori. Riguardo agli altri lotti, i lavori sono in avanzatissimo stato di completamento, mentre sono già in corso, per i diversi stralci funzionali di cui si compone il sistema idrico, i collaudi idraulici delle opere. A valle dell'impianto di potabilizzazione la rete di condotte adduttrici è già completa fino al relativo innesto entro i principali serbatoi della città e pertanto, non appena l'acqua dell'invaso raggiungerà l'impianto di potabilizzazione, sarà immediato renderla disponibile per la cittadinanza e peraltro sono già da tempo in corso con il Comune attività congiunte per migliorare il funzionamento della rete e metterla in condizione di usufruire al meglio della nuova risorsa che sarà disponibile.

Inoltre Sorical ribadisce che l’avvio della diga del Menta risolve in modo definitivo il problema della qualità dell’acqua a Reggio Calabria, ma sulla quantità il Comune deve completare il lavoro di efficientamento della rete idrica interna, riducendo le perdite e gli allacci abusivi. Non è pensabile che i cittadini debbano approvvigionarsi presso le fontane pubbliche della stessa acqua che scorre dai rubinetti.