In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Miss Italia 2017: consegnata le fasce per Alpitour e Simeri Crichi

Calabria Spettacolo
Marzia Romeo

È la prima Miss qualificata per le semifinali nazionali del 27 agosto a Jesolo. La selezione sì è svolta al Voi Floriana Resort di Simeri Crichi. Assegnata anche la fascia speciale di Miss Città di Simeri Crichi. Sabato 29 luglio nuova selezione provinciale a Sangineto (Cosenza).

È MariaFrancesca Guido (con il numero 9), la prima classificata con la fascia Miss Alpitour Calabria 2017 eletta nella prima slezione regionale che si è svolta a Simeri Crichi. MariaFrancesca accede direttamente alla semifinale nazionale del 27 agosto a Jesolo. Assegnata anche la fascia speciale di Miss Città di Simeri Crichi a Marzia Romeo (con il numero 5).

Intanto il concorso di Miss Italia in Calabria prepara la prossima tappa provinciale che sarà martedì 29 luglio al Castello di Sangineto (Cosenza).

MariaFrancesca ha 21 anni, (è alta 1.75 con occhi e capelli castani), studia Economia aziendale all'Università della Calabria ed è al terzo anno. Vive nel cosentino, a Lattarico, nella frazione di Cozzo Carbonaro. «Mi piace sottolineare il posto esatto in cui vivo – dice la neo Miss Alpitour Calabria 2017 – perché io e i miei concittadini ne siamo molto orgaogliosi. Il balletto è uno dei suoi grandi amori sbocciato a 10 anni ed è per questo che oggi è diplomata in danza classica e moderna. «Io sto videndo il concorso con spensieratezza e naturalezza – continua MariaFrancesca Guido – e lo vivrò così mettendoci il 100% e cercando di ottenere il massimo da questa bellissima esperienza. Nella vita mi piacerebbe dare un seguito ai miei studi diventando una manager di banca».

La serata, decima tappa delle selezioni organizzate dall'agenzia Carlifashionagency diretta da Linda Suriano (che è anche direttore artistico della kermesse) e prima selezione regionale, è stata condotta dalla giornalista Raffaella Salamina e ha visto la giuria composta dalla presidente Simona Doleati dell'Ufficio marketing Alpitour; segretario il medico delle Miss Elia Diaco; Marina Caiafa di Voi hotels; Antonio Foresta medico di Medicina generale; Giusy Procopio hair stylist di Follie di Giusy per Tricologica; il pediatra Filippo Marino; Claudio Garcea responsabile Poliambulatorio Gamma del S.Anna hospital; Carmelo Dominici viceresponsabile Cardiochirurgia S.Anna hospital; Antonio Aiello per Miluna; Enzo Costantino dell'agenzia di viaggi Serratore; Davide Longo funzionario della Regione Calabria e Maurizio Silipo in rappresentanza di Dermal e Tricologica.

La serata (la cui regia è curata da Luigi D'Alife), ha visto l'esibizione di Serena Bucca di Pagliassi con i suoi bellissimi giochi di luce, la danza e l'intrattenimento degli animatori del Voi Floriana Resort e l'esibizione canora della bravissima Anna Cristina Marino.

«Siamo orgogliosi di essere già partiti sul finire del 2016 con le nuove selezioni – afferma Linda Suriano, agente regionale del concorso – abbiamo ideato un'edizione piena di novità. Punteremo, anche questa, volta sulla cultura, l'arte e l'amore verso la nostra terra – e aggiunge – abbiamo creato nuove sinergie e collaborazioni con professionisti della comunicazione».

«Cerchiamo ragazze che non siano semplicemente belle – continua l'agente regionale del concorso Linda Suriano – giovani donne piene di personalità, che abbiano voglia di esprimersi. E che soprattutto, sappiano rappresentare la bellezza genuina della Calabria». Il concorso ha un nuovo look e una nuova scenografia continuando a guardare a importanti temi sociali. La Carlifashionagency durante le serate di Miss Italia 2017 vuole lanciare un messaggio sociale che dica “no” al femminicidio, al bullismo e cyberbullismo e proietterà, ad ogni eventi, alcuni spot di sensibilizzazione sui temi. Nella nuova edizione di Miss Italia Calabria si esibiranno numerosi artisti della regione.

«Dunque, non sarà un semplice concorso di bellezza e una mera sfilata di giovani concorrenti ma un vero e proprio show», così promettono gli organizzatori. Le ragazze potranno esprimersi ed esibirsi dimostrando il loro talento: nella danza, il canto o la recitazione. Saranno affrontati temi di attualità, Miss Italia non dimentica infatti il sociale e la cultura.