In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Regione, accelerazione spesa: riunione della Cabina di regia con i sindacati

Calabria Attualità

Il presidente della regione Mario Oliverio ha presieduto, presente l’assessore al lavoro Federica Roccisano insieme ai direttori dei dipartimenti interessati, la riunione della Cabina di regia con le organizzazioni sindacali per una verifica sull'attività nella fase della pianificazione, programmazione ed avvio della spesa delle risorse per lo sviluppo e sulla opportunità. In pratica è stata avviata la seconda fase del ruolo e dell’attività della cabina di regia finalizzata all'accelerazione della spesa.

Erano presenti i segretari regionali dei sindacati, Angelo Sposato (Cgil), Paolo Tremonti (Cisl), Santo Biondo (Uil) e Ornella Cozzupi (Ugl), Natale Mazzuca con il direttore Rosario Branda per Unindustria.

“Prendo atto – ha dichiarato il presidente Oliverio – della volontà di dare continuità alla Cabina di regia e di rafforzarne la funzione in direzione dell’accelerazione dei tempi di attuazione delle opere programmate e dell’utilità dell’odierna discussione anche per gli stimoli in direzione del rafforzamento della macchina amministrativa. I significativi e non scontati risultati ottenuti fino ad oggi, con l’approvazione di leggi e strumenti di programmazione condizionanti la spesa, con l’acquisizione delle risorse necessarie e la pubblicazione di numerosi bandi con relativa attivazione di spesa ed investimenti, consentono di dare impulso alla fase due del governo regionale: quella dell’apertura dei cantieri e della realizzazione delle opere”.

Inoltre, durante l’incontro, sono state analizzate situazioni specifiche riguardanti le criticità del sistema idrico e la situazione di Sorical, la proposta di agenzia per l’innovazione e lo stato di alcuni cantieri.

La riunione, in particolare, si è focalizzata su alcuni aspetti: il valore del protocollo di legalità all'esame finale dei competenti organi del Ministero dell’Interno; la necessità di una task force per l’occupazione ed i punti di crisi; l’urgenza di linee guida per gli appalti da indirizzare a tutte le stazioni appaltanti beneficiari di finanziamenti regionali.