In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Adeguamento sismico edilizia scolastica, pubblicata graduatoria del bando

Calabria Attualità

È stata oggi pubblicata sul portale regionale “Calabria Europa” la graduatoria delle domande di finanziamento per gli interventi di adeguamento sismico di edifici scolastici, bando finanziato con fondi del POR Calabria FESR 2014-2020, scaduto ad aprile scorso, ed a cui hanno partecipato gran parte delle amministrazioni comunali e provinciali della regionale: sono pervenute, infatti, 330 domande.

La commissione, sulla base delle autocertificazioni prodotte dai soggetti attuatori in sede di proposizione delle istanze, ha redatto una graduatoria provvisoria che è stata pubblicata sul sito. Preliminarmente, la commissione ha proceduto al soccorso istruttorio per tutte le istanze i cui contenuti non consentivano di generare il punteggio.

Sulle prime quaranta domande, collocate in posizione utile in graduatoria, è stata completata l’istanza di merito ammettendone a finanziamento venti. Per queste venti, il dipartimento competente avvierà nei prossimi giorni le verifiche finalizzate alla concessione dei finanziamenti.

Nel darne notizia, il Presidente della Regione Mario Oliverio ha precisato che questo provvedimento consente di avviare i primi interventi (per i primi trenta milioni di euro immediatamente disponibili) del programma di finanziamenti sugli edifici che la giunta ha avviato per la messa in sicurezza tutte le scuole.

Dopo questa prima tranche di interventi, già operativa con i fondi del POR Calabria, si procederà ad altri finanziamenti utilizzando le risorse del Pon Fesr 2014-2024 in corso di attivazione da parte del Miur (oltre 53 milioni di euro finanziati alla Regione), i fondi del piano nazionale 2018-2020, annunciati oggi dal Governo su: http://italiasicura.governo.it/site/home/news/articolo2109.html, nel cui riparto alla nostra Regione saranno assegnate oltre 70 milioni di euro, ed altre risorse saranno rese disponibili, per la stessa finalità, nell’ambito delle strategie Agenda Urbana e Aree Interne del POR.

Le somme aggiuntive consentiranno, a breve, lo scorrimento della graduatoria con il finanziamento di tutte le istanze ammissibili, permettendo così di dare una risposta alle esigenze di messa in sicurezza degli edifici.

“Si tratta – ha aggiunto Oliverio - di un segnale tangibile dell’impegno di questa giunta nel settore della sicurezza delle scuole. La giunta regionale ha dato un indirizzo significativo ammettendo a finanziamento esclusivamente interventi da adeguamento sismico escludendo gli interventi di solo miglioramento. Si privilegiano così interventi più consistenti anche sotto il profilo economico. Una volta che si interviene su una scuola infatti non ha senso fare un intervento parziale ma occorre concentrare le risorse su interventi risolutivi”.