In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Emergenza piogge nel reggino, situazione critica in diversi comuni

Reggio Calabria Attualità

L’Unità di crisi istituita dal Prefetto Michele di Bari dallo scorso 9 luglio per fronteggiare l’emergenza incendi, ha coordinato oggi anche le attività di soccorso necessarie alla popolazione dopo le precipitazioni intense verificatesi soprattutto nei comuni di Scilla e Bagnara Calabra e, in misura inferiore, a Campo Calabro Fiumara, Motta San Giovanni, San Roberto, Reggio Calabria e Villa San Giovanni.

Numerosi gli interventi effettuati dai Vigili del Fuoco che, in particolare, hanno eseguito un’attività di salvataggio e soccorso di persone in località Oliveto di Scilla e sul Lungomare, in Largo Santa Maria delle Grazie e al lido Costa Viola.

Sempre a Scilla, inoltre, sono stati impiegati i militari degli “Assetti di Pubblica Calamità” del 5° Reggimento Fanteria “Aosta” dell’omonima Brigata meccanizzata di stanza a Messina, il cui intervento era stato richiesto dal Prefetto, nei giorni scorsi, per il presidio del territorio per la prevenzione antincendio boschivo.

I Vigili del Fuoco sono poi intervenuti per degli allagamenti a Porto Bolaro e San Leo di Pellaro e in via Abate Sant’Elia del Capoluogo oltre che per il recupero di autovetture in località Santa Trada di Villa San Giovanni, dove si è verificata una frana.

L’Unità di crisi sta operando in stretto raccordo con il Dipartimento Nazionale e quello Regionale della Protezione Civile e continuerà ad essere attiva sino a cessate esigenze.