In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Oliverio partecipa al progetto “Le Vie del Duca” per la promozione del territorio

Cosenza Attualità
San Marco Argentano

Il presidente della regione Mario Oliverio ha partecipato, nella serata di ieri, a San Marco Argentano, alla presentazione ufficiale del progetto di comunicazione integrata per il territorio "Le vie del Duca", avvenuta alla presenza del sindaco Virginia Mariotti e con la partecipazione, tra gli altri, di sindaci e amministratori del comprensorio, autorità.

“E’questa una prova importante di come sia necessario promuovere il nostro territorio, di come occorra coniugare le sue risorse con strumenti innovativi per la promozione” - ha detto il presidente Oliverio riferendosi al progetto realizzato nell'ambito del Pisl Por Calabria - Fesr 2007/2013.

“Su questo terreno occorre muoversi per vincere la sfida di fare scoprire le nostre bellezze, spesso sconosciute alle nostre stesse comunità - ha proseguito - risorse che se messe in rete possono essere fattore di grande attrattività per la domanda turistica, sempre più stimolata, nella fase attuale, dalla curiosità nella scoperta, di luoghi, paesaggi, tradizioni, cultura.”

“La regione vuole aiutare questi percorsi e questi sforzi - ha evidenziato Oliverio - e lo sta facendo, con la programmazione di rilevanti risorse, partendo da una situazione di difficoltà, da ritardi che stiamo recuperando, constatando oggi un trend positivo, per quanto riguarda i flussi turistici, la stessa presenza, ad esempio, nei nostri aeroporti, come in quello di Lamezia che nei primi sei mesi dell’anno ha registrato un incremento del 60%.”

“Stiamo lavorando all'approvazione di una legge per la valorizzazione dei borghi; - informa ancora il presidente - compiendo una riprogrammazione di risorse sul Patto per la Calabria, destineremo 100 milioni di euro. Vogliamo investire su questo patrimonio; investire non unicamente sul recupero strutturale ma in direzione della fruizione del borgo, attraverso la cultura, i mestieri, sull'enogastronomia”.