In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Calabria in fiamme: nel cosentino due grossi incendi, a Reggio fuoco minaccia l’ospedale

Calabria Cronaca

Sono undici le squadre dei vigili del fuoco impegnate in una vasta operazione di spegnimento dei devastanti incendi che oggi hanno colpito la provincia di Cosenza.

Due sono i roghi in corso che stanno lambendo le abitazioni di Montalto Uffugo ed il territorio di Papasidero; la situazione appare critica per via della mancanza di disponibilità di mezzi aerei. Raggiunti dalle fiamme anche i centri di Pedace, Belvedere e Laino Borgo.

Sono invece migliorate le condizioni nel reggino che ieri ha visto in fiamme la Vallata di Gallico ed il territorio di Melito Porto Salvo. Altri incendi anche in provincia di Crotone, Catanzaro e Vibo con diversi interventi da parte dei corpi statali e delle associazioni di volontariato.

REGGINO: 30 INTERVENTI, EVACUATA UN’ABITAZIONE

A Reggio Calabria il fuoco è divampato minaccioso, invece, alle spalle degli ospedali Riuniti. La Prefettura del capoluogo già da ieri ha attivato l’Unità di crisi che sta coordinando le attività necessarie a fronteggiare l’emergenza. Gli interventi più significativi hanno interessato i comuni di Calanna, Galatro, Cittanova, Fiumara ed Reggio stessa oltre alle Frazioni Oliveto, Rosalì, Sambatello e Terreti; in quest’ultimi sono presenti i DOS (Direttore Operazioni Spegnimento) dei Vigili del Fuoco per indirizzare le attività delle unità aeree.

In particolare, nella Frazione di Rosalì, il fuoco ha lambito alcune abitazioni ed i residenti di uno stabile sono stati fatti allontanare in via precauzionale. Altri focolai hanno interessato Campo Calabro, Fiumara, Villa San Giovanni, Motta San Giovanni, Oppido Mamertina, Palmi (località Sant’Elia), Polistena ed Anoia.

Dalla mattinata di oggi si contano ben 30 interventi dei Vigili con l’impiego di ove squadre del comprensorio provinciale oltre a 20 squadre antincendio di Calabria Verde.

VIBONESE, DISTRUTTI 70 ETTARI TRA BOSCO E MACCHIA

Situazione difficile anche nel vibonese con oltre 20 gli interventi effettuati dalle 8 di questa mattina dai pompieri del Comando Provinciale e che hanno interessato i comuni di Pizzoni, Nicotera, Zungri, Filadelfia, Limbadi, frazione Motta Filocastro, Drapia, Ionadi, Mileto, Cessaniti in Frazione Favelloni ed il capoluogo.

Di particolare rilievo l’incendio a Drapia, in Località Galluppi, le cui operazioni di spegnimento sono in corso dalle 5 del mattino e sul posto, oltre alle squadre di terra, sta operando anche un Canadair. L’intervento è in corso di ultimazione ma nel frattempo sono andati distrutti oltre 50 ettari di bosco di castagno, leccio, faggio e pino.

Un altro intervento è in corso a Motta Filocastro, frazione di Limbadi, dove l’incendio ha già distrutto 20 ettari di macchia mediterranea, uliveto, querceto e castagneto.

Inoltre, una squadra e due operatori del TAS (topografia applicata al soccorso) sono impegnati da ieri nella ricerca di una persona scomparsa a Filogaso.

(aggiornata alle 18:58)