In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Istat: consumi famiglie, in Calabria la spesa più bassa

Calabria Attualità

Si registra in Calabria la spesa più bassa delle famiglie. È quanto emerge dai dati diffusi dall’Istat sui consumi delle famiglie italiane. La Calabria si attesta infatti nella parte bassa della graduatoria con la spesa più contenuta, pari a 1.701,04 euro, circa 1.373 euro meno della spesa più elevata. Pur permanendo ampie differenze strutturali sul territorio, il gap tra i più elevati valori del Nord-ovest (2.839,10 euro di spesa media mensile) e quelli più bassi delle Isole (1.942,28 euro) passa da quasi 945 a circa 897 euro nel 2016.

Come già nel 2015, Trentino-Alto Adige, Lombardia ed Emilia-Romagna sono le regioni con la spesa media mensile più elevata (rispettivamente, 3.073,73, 3.040,38 e 2.975,45 euro). a parte più consistente della spesa delle famiglie è destinata all'abitazione in tutte le regioni di Italia: nel Lazio, in Liguria e in Abruzzo rappresenta oltre il 40%, mentre i valori più bassi, intorno al 30%, si registrano in Basilicata e Calabria.