In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Legambiente: parte “Ricicla Estate”, 45 tappe in 28 comuni calabresi

Calabria Attualità

L’equipaggio di “Ricicla Estate” è pronto! Si parte domani, 6 luglio, per la prima tappa della campagna di sensibilizzazione promossa da Legambiente Calabria in collaborazione con Conai, Consorzio Nazionale Imballaggi, giunta alla terza edizione calabrese.

Saranno 45 le tappe nei 28 comuni calabresi aderenti, due incontri per ogni località sino al prossimo 9 settembre, che consentiranno di portare in tutte le province della Calabria il motto della campagna: “La raccolta differenziata ti segue in vacanza! Diventa protagonista dell’estate e regala un atto d’amore alle nostre località turistiche. Basta un piccolo gesto e tanta buona volontà”.

Tutti i dettagli del tour sono stati illustrati oggi in conferenza stampa a Cosenza, nel Palazzo della Provincia alla presenza del padrone di casa, il presidente della Provincia di Cosenza Francesco Iacucci; il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto; il presidente di Legambiente Calabria Francesco Falcone, il responsabile Progetti territoriali speciali di Conai, Fabio Costarella e la responsabile della campagna per la Calabria Caterina Cristofaro. Ha moderato la conferenza stampa, la responsabile della comunicazione di Legambiente Calabria Daniela Amatruda. Presenti in sala anche il comandante della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Corigliano Calabro, il capitano di Brigata Canio Maddalena ed alcuni sindaci dei comuni aderenti.

In ogni tappa, i volontari posizioneranno, negli stabilimenti balneari o nelle piazze dei comuni aderenti, degli appositi bidoncini per depositare i rifiuti di imballaggio in modo differenziato, dando loro una nuova vita e permettendo ai consorzi che fanno parte del sistema Conai, che garantiscono il riciclo, di trasformare quello che prima era solo un rifiuto, in una preziosa risorsa. I rifiuti differenziati raccolti proprio in questi bidoncini, contrassegnati con i loghi dei promotori dell’iniziativa, saranno oggetto anche di un monitoraggio, i cui dati saranno forniti in occasione della conferenza di chiusura. Si chiederà alle amministrazioni e alle aziende municipalizzate di stipulare un protocollo d’intesa: questa la novità dell’edizione 2017.

L’iniziativa consiste nel trasmettere, a quanti parteciperanno alle attività ludiche e di riciclo nei lidi o nelle piazze dei comuni aderenti, un messaggio chiaro e importante: la raccolta differenziata ci consentirà di ridurre i rifiuti e di eliminare finalmente le discariche; di recuperare e riutilizzare i materiali raccolti; di risparmiare sulle materie prime; di tutelare l’ambiente; di consentire una maggiore sostenibilità urbana; di aumentare la qualità della raccolta differenziata e di consentire una maggiore autonomia dei comuni nella gestione quotidiana dei rifiuti ed una riduzione della produzione di rifiuti urbani. La sensibilizzazione è rivolta ai cittadini residenti, ai vacanzieri italiani e stranieri, ai lavoratori stagionali italiani e stranieri; ai soggetti commerciali e ai tanti giovani per educare le nuove generazioni al rispetto dell’ambiente attraverso un consumo consapevole e per realizzare una raccolta differenziata spinta del secco.

La campagna si intersecherà con il viaggio della Goletta Verde, la storica campagna itinerante di Legambiente, che ogni estate realizza un monitoraggio sullo stato di salute del mare e dei litorali italiani e che resterà in Calabria dal 16 al 19 luglio prossimi.

"Quest'edizione si differenzia dalle precedenti - ha detto il presidente di Legambiente Calabria Francesco Falcone – poiché si estende ai comuni dell'entroterra affinché la nostra iniziativa possa contribuire a dar vita agli ambiti ottimali ed alle aree di raccolta ottimale, e diffondere le buone pratiche ed “i campioni di economia circolare” che con il “Treno verde” abbiamo portato a Bruxelles".

“Anche quest'anno CONAI ha voluto sostenere questa importante iniziativa di Legambiente - afferma Fabio Costarella, responsabile progetti territoriali speciali di CONAI - che ha il pregio di mantenere alta l'attenzione sulle tematiche ambientali, con riferimento all'importanza della separazione domestica e alla raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio, primo passo fondamentale e indispensabile per l'avvio a riciclo dei materiali. In Calabria siamo particolarmente impegnati con le amministrazioni comunali: stiamo collaborando per l’avvio di nuovi progetti di raccolta differenziata in città come Cosenza e Catanzaro, con ottimi riscontri.”

“Vorremmo che la raccolta differenziata non andasse mai in vacanza – ha detto Caterina Cristofaro, responsabile della campagna di Legambiente Calabria -. I risultati ottenuti da città come Cosenza e Catanzaro e da tanti piccoli comuni fanno ben sperare poiché sono stati davvero degni di nota, ma purtroppo i dati non sono confortanti nel resto della regione. Siamo convinti che con il sostegno del Conai riusciremo a coinvolgere i comuni calabresi attraverso la promozione di buone pratiche e di casi virtuosi”.