In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Cambio ai vertici del Cofidi Calabria,Mimmo Sia nuovo presidente

Calabria Attualità

Il Cofidi Calabria cambia decisamente passo. Il Consorzio di garanzia collettiva per ile piccole e medie imprese è in crescita negli ultimi anni: 2500 iscritti in tutta la regione e punto fermo delle aziende calabresi. Da qualche giorno l'assemblea ha rinnovato le cariche sociali: così, dopo i saluti del presidente uscente, Francesco Mancini,in carica da oltre un decennio ( che si è soffermato sull’intensa attività svolta dal Consorzio e sugli obiettivi raggiunti) è stato eletto il nuovo presidente.

Si tratta di Domenico Sia, da sempre impegnato in questa attività. Con lui anche il nuovo CdA composto da Adriana Papaleo, Eugenio Occhini,Giuseppe Zamboni e Vittorio De Franco. Sia è stato dipendente della Regione Calabria,nella sede di Palazzo Europa a Santa Maria di Catanzaro al dipartimento attività legale e del personale ed ora è in pensione. É stato, nel tempo, vice presidente del Comitato di Gestione dell’allora Asl di Paola; per moltissimi anni presidente della Comunità Montana dell’Appennino Paolano, assessore nel Parco nazionale della Sila e tra i primi ad occuparsi di ambiente, rifiuti e smaltimenti, partendo dal decreto Ronchi. “ Siamo pronti – afferma proprio il neo preisdente Domenico Sia – ad una nuova fase di slancio per le attività nella nostra regione e per l'economia tutta in Calabria. Trasparenza, sostegno, sviluppo: tre parole chiave su cui imposteremo il nostro cammino amministrativo. Le piccole e medie aziende calabresi hanno sostanzialmente bisogno di aiuti e supporti; questo il nostro leit motiv, questa la nostra missione. Con il Cofidi e con la caparbietà delle imprese calabre si può rimettere in moto l'economia”.