In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Organici nelle scuole, per l’anno 2017/2018 si punta su più posti

Calabria Attualità

Nella sede dell'Assessorato regionale alla pubblica istruzione di Catanzaro si e svolto un incontro sull’assegnazione degli organici per le scuole calabresi per l’anno 2017-2018.

In apertura, il direttore dell’ufficio scolastico regionale, Diego Bouché ha spiegato in sintesi la situazione numerica dell’organico, distinta per provincia, facendo presente che per il prossimo anno scolastico non sarà più distinto in organico di diritto e di fatto, dato che il Ministero dell’Istruzione ne ha disposto un’unica tipologia.

Il direttore dell’Urd ha ribadito come la distribuzione dell’organico sia la più equa possibile, risultante peraltro dalla consistenza numerica degli studenti. Tuttavia le organizzazioni sindacali hanno evidenziato lo squilibrio del taglio dell’organico di posti non consolidati nella provincia di Cosenza e Crotone, pertanto, le forze istituzionali coinvolte e parlamentari presenti, tra cui la deputata del Partito Democratico, Enza Bruno Bossio, il senatore del Movimento cinque Stelle, Nicola Morra, l’Assessore regionale alla scuola, Federica Roccisano, l’Anci ed i sindacati, si sono impegnati a chiedere un numero aggiuntivo di posti per coprire l’organico tagliato per l’intera regione.