In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Regione: agenzie formative accreditate, pubblicato avviso per la selezione

Calabria Attualità

È stato pubblicato sul BURC l’avviso finalizzato ad interventi che consentano ai giovani calabresi di ottenere una qualifica professionale spendibile nel mercato del lavoro e di assolvere il diritto-dovere all’istruzione e alla formazione professionale. Dalla Regione, quindi, circa 11,5 milioni di euro per contrastare l’abbandono e la dispersione scolastica. Il bando si rivolge agli enti di formazione professionale accreditati chiamati a presentare proposte progettuali per la realizzazione di percorsi triennali per il conseguimento della Qualifica professionale IeFP destinati ai giovani in diritto-dovere all’istruzione (fino a 16 anni) in possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado. Le risorse disponibili, a valere sull’Asse Prioritario 12 “Istruzione e Formazione” del POR Calabria FSE 2014-2020, finanziano i progetti che garantiscono allo studente, attraverso l’esperienza reale e la riflessione sull’operare responsabile e produttivo, gli strumenti culturali e le competenze professionali per l'inserimento attivo nella società, nel mondo del lavoro e nelle professioni. Gli interventi devono essere strutturati in modo tale da assicurare, altresì, un adeguato inserimento di giovani in situazioni di disabilità prevedendo, qualora necessario, attività personalizzate.

“L’avviso rivolto a sostenere i percorsi IeFP – ha detto il Presidente della Regione Mario Oliverio - si propone come un efficace strumento da mettere in campo per contrastare l’abbandono scolastico e per sviluppare figure professionali in grado accompagnare le aziende su un mercato sempre più competitivo. Il programma operativo regionale destina un volume importante di risorse comunitarie ai temi dell’innovazione, della formazione e del rafforzamento delle competenze. La Regione vuole così offrire concrete opportunità occupazionali e di inserimento professionale ai giovani calabresi e creare le condizioni di crescita e sviluppo per la Calabria”.

I percorsi ammessi a finanziamento devono essere attuati, esclusivamente, da soggetti accreditati per la macro-tipologia “Obbligo formativo/obbligo di istruzione e percorsi di Istruzione e Formazione Professionale” (ai sensi della normativa regionale vigente). Al termine del triennio è previsto il rilascio dell’attestato di Qualifica professionale o dell’attestato di competenze, in cui sono riportati i risultati di apprendimento raggiunti dal singolo allievo, utile al fine del riconoscimento di crediti in ingresso ad altri percorsi. Lo svolgimento degli interventi formativi deve essere diurno, nel rispetto del calendario scolastico, e deve prevedere un’articolazione della struttura didattica in Unità Formative (UF). Il finanziamento massimo per singolo progetto non potrà superare il valore massimo di 270mila euro (valore determinato sulla base di un percorso con 15 allievi). Attraverso la realizzazione dell’offerta di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) la Regione persegue, dunque, l’obiettivo di sostenere l’innalzamento dei livelli di istruzione dei giovani e favorire il successo scolastico e formativo attivando azioni anche parallele e complementari all’offerta di istruzione attraverso la realizzazione di percorsi per il conseguimento della qualifica professionale . Sono incentivate, inoltre, le misure di accompagnamento per sostenere il passaggio tra il sistema di istruzione e quello della formazione professionale e viceversa, anche attraverso procedure di riconoscimento dei crediti acquisiti, ai fini del raggiungimento di più alti livelli di istruzione e formazione.

“È un bando – ha commentato l’Assessore all’Istruzione e Formazione Professionale Federica Roccisano - che s’ inserisce in un contesto più ampio di avvio e programmazione dell’Istruzione e della Formazione Professionale quale strumento adeguato di contrasto alla dispersione scolastica prima e di inserimento professionale dei ragazzi a conclusione dei percorsi. Dopo il bando sperimentale biennale per gli studenti “drop out” e il bando relativo al sistema duale, con questo bando saranno attivati 630 ragazzi in percorsi di istruzione finalizzati ad avvicinarli al mondo del lavoro supportando le loro proprie attitudini personali”. La documentazione relativa all’avviso a sostegno dei percorsi di istruzione e formazione professionale, per il conseguimento della qualifica professionale IeFP, è disponibile al seguente link: http://calabriaeuropa.regione.calabria.it/website/bando/317/bando-formazione-professionale-.html