In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Lavori ferrovia Jonica, Regione e Sindacati a confronto: sviscerate le criticità

Calabria Trasporti

Gli assessori regionali Francesco Russo e Roberto Musmanno hanno incontrato una delegazione delle organizzazioni sindacali del comparto delle costruzioni, guidate dai segretari Bruno Marte, per Feneal-Uil; Mauro Venulejo, Filca-Cisl e Luigi Veraldi, Fillea-Cgil: alla base della discussione i problemi connessi ai lavori in corso per la nuova ferrovia jonica.

L’incontro è stato anche un’occasione per affrontare criticità di carattere più generale del confronto in atto tra la Giunta regionale e le Sigle, a partire dal protocollo di legalità nel settore dei lavori pubblici, della proposta di linee guida nel settore degli appalti, di un approfondimento sulle opere strategiche e dell’opportunità di promuovere un tavolo di confronto con Rfi ed Anas sui grandi progetti previsti per la Calabria.

Quanto al protocollo di legalità, le organizzazioni sindacali hanno condiviso il testo illustrato da Russo e Musmanno, formulando alcune proposte di integrazione, in particolare sul problema del monitoraggio dei flussi di manodopera ed auspicando una immediata sottoscrizione.

Le Sigle hanno poi sollecitato l’apertura di un confronto sulla proposta di uno specifico patto relativo alla utilizzazione e tutela dei lavoratori nel campo degli appalti pubblici.

La riunione è stata utile per un aggiornamento sull’iter attuativo delle grandi opere strategiche (gli ospedali, le metropolitane, le dighe, la ferrovia Catanzaro-Lamezia-Aeroporto, la strada Gallico-Gambarie, l’aerostazione di Lamezia, il progetto Antica Kroton) sulle quali gli assessori Russo e Musmanno hanno fornito le informazioni richieste.

Nel corso della riunione, i sindacati sono stati anche informati sulle procedure in corso per l’avvio del Macrolotto 3 della Statale 106 e, in particolare, sulla convocazione per il 28 luglio prossimo dell’Assemblea generale del Consiglio Superiore dei LLPP con all’ordine del giorno l’esame, a seguito delle osservazione del Ministero dell’Ambiente e della Corte dei Conti, del secondo lotto del progetto.

Giunta e sindacati si sono aggiornati al prossimo 10 di luglio per altri approfondimenti.