In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Stallo nel settore sanitario calabrese, Oliverio incontra i Dg

Calabria Sanità

I Direttori Generali delle Aziende Ospedaliere e Territoriali della Calabria si sono riuniti, con il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio e il Dirigente Generale del Dipartimento Tutela della Salute, Riccardo Fatarella, per esaminare la preoccupante situazione di stallo nel settore sanitario in presenza di un dissidio interno alla struttura commissariale in relazione all’assunzione di personale indispensabile per garantire i servizi. Nel corso della riunione è stata esaminata la bozza di un decreto, rielaborato dal Direttore Generale del Dipartimento, tenendo conto delle due precedenti proposte formulate da parte del Commissario e del Sub-commissario per il piano di rientro. Tale rielaborazione si è resa indispensabile per superare i contrasti interni alla struttura commissariale e per rendere coerente (e quindi immediatamente applicabile) il decreto alle indicazioni e disposizioni ministeriali.

Nel testo del nuovo decreto sono indicate, d’intesa con i rappresentanti delle Aziende Ospedaliere e Territoriali, le necessità di personale per fronteggiare l'emergenza e sbloccare l’iter delle assunzioni.

Il Direttore del Dipartimento Fatarella ha trasmesso in data odierna ai Commissari Scura ed Urbani ed al Ministero della Salute la proposta del nuovo decreto. In caso di perdurante inerzia, il Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, come ha già preannunciato nei giorni scorsi, adotterà i necessari e consequenziali provvedimenti per affrontare una obiettiva e grave emergenza sanitaria ed i rischi che potranno determinarsi per la salute dei cittadini calabresi.