In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

La Calabria esempio di accoglienza

Calabria Attualità

Giovanni Manoccio, delegato della Regione per l’immigrazione e Franco Corbelli, coordinatore del movimento diritti civili, delegato della Regione per la tutela e la promozione dei diritti umani hanno affermato: “Le 11 madri, che hanno perso i loro bambini nell’ultimo naufragio resteranno nella nostra regione. Il sindaco di Cariati, Greco, è pronto ad ospitare queste donne nel centro Sprar del suo comune, ancora una volta la Calabria si conferma terra di accoglienza e di solidarietà”.

“Queste povere donne dovevano essere trasferite in altre regioni e allontanate per sempre dai loro bambini. Siamo riusciti a scongiurare questa disumanità. È questa la nostra risposta di grande civiltà contro ogni forma di razzismo e xenofobia, contro quanti per raccattare qualche volto in più si scagliano, ignobilmente e senza alcuna pietà, contro gli immigrati, calpestando i più elementari principi di civiltà e umanità, arrivando finanche a criminalizzare le Ong che salvano in mare ogni giorno migliaia di vite umane” - conclude la nota di Giovanni Manoccio e Franco Corbelli.

Intanto sta sorgendo a Tarsia piccolo comune del cosentino il Cimitero internazionale dei Migranti, per dare dignità alla morte di quei poveri sfortunati immigrati (uomini, donne e bambini) che perdono la vita nei tragici naufragi mentre fuggono da guerre, persecuzioni e miseria.