In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Agricoltura: pubblicati i nuovi bandi del PSR Calabria 2014/2020

Calabria Attualità

Il Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari comunica che sul sito internet www.calabriapsr.it sono stati pubblicati i bandi relativi alla Misura 1 del PSR Calabria 2014/2020, “Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione”, annualità 2017.

Si tratta di bandi molto importanti, in quanto il PSR Calabria, in perfetta linea con le direttive della Comunità Europea, punta molto sul capitale umano, in particolare sulle nuove generazioni, e di conseguenza sulla formazione, sull’informazione, sullo sviluppo delle competenze degli operatori del settori agricolo, agroalimentare e forestale e sull’ausilio delle nuove tecnologie, dell’innovazione e della ricerca. Il tutto al fine di rendere più competitiva l’agricoltura calabrese e di innalzare il livello qualitativo sia delle produzioni che delle professionalità.

In particolare, sono stati emanati i bandi relativi alla formazione professionale ed all’informazione. L’intervento 1.1.1, nello specifico, è riferito al “Sostegno alla formazione professionale e azioni finalizzate all’acquisizione delle competenze” ed è rivolto ad enti o organismi di formazione, di diritto pubblico o privato, accreditati dalla Regione. A bando 4 Milioni di euro per finanziare corsi di formazione per gli operatori agricoli e workshop tematici.

L’interventi 1.2.1 “Sostegno per progetti dimostrativi e azioni di informazione” ha come beneficiari, Enti o organismi di diritto pubblico o privato che possiedono fini statutari nel campo dell’informazione/divulgazione in campo agricolo, agroalimentare e forestale. Le finalità dell’intervento sono il sostegno ad iniziative di informazione e dimostrazione, principalmente rivolte alla divulgazione dell’innovazione agli operatori dei settori agricolo, alimentare e forestale, ai gestori del territorio e delle PMI operanti nelle zone rurali. La dotazione finanziaria dell’intervento ammonta a 1.500.000 di Euro.

Tra le spese finanziabili dei due interventi, le attività di progettazione, coordinamento e realizzazione delle iniziative, le attività di docenza e tutoraggio, l’affitto di aule e strutture didattiche, il noleggio di attrezzature ed acquisto materiale didattico, la pubblicizzazione delle iniziative da parte del beneficiario nei confronti dei potenziali destinatari. Per l’intervento 1.2.1, anche la retribuzione per il personale tecnico-scientifico e la produzione di supporti divulgativi a mezzo stampa ed a mezzo di supporti audiovisivi e informatici.

Le domande dovranno essere presentate attraverso il portale Sian, entro il 28 luglio 2017.