In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Con la Marsili Race la vela calabrese diventa nazionale

Calabria Sport

La vela calabrese si appresta a diventare nazionale. Esce dai confini del golfo di Sant’Eufemia con la Regata “Marsili Race”, che partirà da Marina di Camerota sabato 10 giugno per arrivare a Gizzeria, davanti al Circolo Kitesurf Hangloose Beach.

Si tratta della prima edizione di una regata che aspira a diventare tappa del Campionato Italiano di Vela d’Altura con ben 20 iscritti, che si misureranno su un percorso in mare aperto di 80 miglia. La regata, già nel calendario nazionale della Federazione Italiana Vela, dà l’opportunità ai velisti partenopei di trasferire le proprie imbarcazioni dai campi di regata delle Torri Saracene a quello della Cyclops Route.

La regata Rotta dei Ciclopi è ormai da 4 anni una tappa del Campionato Italiano di Vela d’altura offshore e gli iscritti sono in costante aumento, tanto da rasentare i grandi numeri delle regate nazionali più prestigiose.

Ci saranno equipaggi di rilievo, come Duffy, plurivittorioso in diverse regate di rilievo e altri agguerriti come Tattoo, che si è aggiudicata la scorsa edizione della regata torri Saracene.

La durata della regata dipenderà dal vento e dalle singole velocità: le barche non sono tutte uguali, ma stimando una velocità minima di 3 nodi e una massima di 7 si potrà assistere all’arrivo, dalla spiaggia dell’Hangloose Beach, durante la notte tra sabato e domenica fino a tutta la giornata di domenica. La linea di arrivo sarà tra l’Hang Loose Beach e una boa, a circa mezzo miglio da terra. In caso di arrivo in notturna ci sarà una luce stroboscopica ad indicare la boa. I partecipanti sono muniti di un sistema di tracciamento GPS, visibile anche dai telefonini per dare modo a tutti di seguire la regata.

Dopo aver tagliato il traguardo le barche saranno ospiti all’ormeggio nel porto di Vibo Marina, nelle Marine Carmelo e Azzurra, dove rimarranno fino alla partenza della Cyclops Route, prova di Campionato Italiano di Vela di Altura Offshore.

La Marsili Race nasce dalla straordinaria collaborazione di 3 circoli: Il Circolo della Vela di Napoli, che si occupa della partenza, L’Hangloose Beach, che darà l’arrivo e il Circolo Velico Santa Venere, che cura l’organizzazione generale e coordina le operazioni.

Diversi sponsor hanno supportato la manifestazione. La premiazione della Marsili avverrà giovedi 22, in occasione della serata offerta dagli organizzatori della Cyclops.