In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Bando “Giustizia” , Dipartimento Lavoro: nessuna revoca dei tirocini formativi

Calabria Attualità

Il Dipartimento “Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali” smentisce categoricamente le notizie apparse in questi giorni sulla stampa, relative ad una presunta revoca delle iniziative di politica attiva/tirocini formativi, e comunica che per quanto riguarda il Bando “Giustizia” nella scorsa settimana è stata inoltrata comunicazione per condividere con gli Uffici Giudiziari calabresi l’assegnazione del contingente di n. 650 tirocinanti definito quantitativamente dal Ministero della Giustizia.

Nel procedimento di assegnazione si sono applicati i seguenti criteri concordati con gli Uffici Giudiziari: indicazione dei quantitativi numerici e dei nominativi inviati dalle Procure e dalle Corti d’ Appello di Catanzaro e Reggio Calabria per i singoli Uffici Giudiziari di rispettiva competenza territoriale; miglior piazzamento in graduatoria fra i nominativi segnalati in relazione al contingente previsto per i singoli Uffici Giudiziari, nel caso non siano state indicate le preferenze da parte degli stessi sui tirocinanti da assegnare.

Si evidenzia comunque che il Bando in questione prevede l’assegnazione e l’avvio di n. 1000 tirocini formativi, motivo per cui si sono sottoscritti protocolli d’intesa con il TAR, la Corte dei Conti, l’Avvocatura Distrettuale dello Stato ed i Comuni che ospitano Giudici di Pace.

Tale percorso istituzionale ha consentito la legittima e adeguata collocazione di un ulteriore numeroso contingente di tirocinanti, al momento la Regione, nei suoi più alti livelli politici e amministrativi, è in campo per stipulare nuove convenzioni con Istituzioni assimilate presso le quali distribuire in maniera più adeguata i tirocinanti che al momento si trovano in una situazione di disagio per via delle distanza chilometriche.

Relativamente ai tirocini formativi previsti dal Bando “Scuola” si sta lavorando congiuntamente all’Ufficio Scolastico Regionale per garantire una migliore distribuzione dei tirocinanti sul territorio, che tenga conto della residenza degli ammessi in graduatoria e della conseguente prossimità ad istituti scolastici con alunni portatori di disabilità.

Per quanto riguarda il Bando “Beni Culturali”, il Dipartimento pubblicherà nei prossimi giorni la graduatoria definitiva delle prime due aree e nel frattempo predisporrà la piattaforma per la dichiarazione di disponibilità al fine di attivare celermente i tirocini. Per quanto concerne la terza area, a breve sarà pubblicato il calendario dei colloqui.