In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Concluso il progetto “Valori in rete “Giococalciando”

Calabria Sport

Si è concluso anche in Calabria il progetto “Valori In Rete – Giococalciando”, sviluppato dalla Federazione italiana giuoco calcio, per l’anno scolastico 2016/2017, in accordo con il Miur, il Coni e il Cip, attraverso il settore giovanile e scolastico, e destinato a tutti gli studenti, abili e diversamente abili, delle classi quarte e quinte delle scuole primarie.

Un’idea progettuale che ha mirato a educare e sensibilizzare studenti, insegnanti e genitori ad assumere sempre comportamenti responsabili; favorire la relazione e la partecipazione attiva di tutti i soggetti coinvolti; indurre al rispetto di sé, delle regole e degli altri attraverso l’apprendimento del regolamento e dei gesti tecnici del gioco del calcio; formare all’utilizzo delle nuove tecnologie e di efficaci e innovative forme di e-learning attraverso contenuti di interesse come il gioco del calcio e avvicinare i più piccoli alla pratica del gioco del calcio come forma di integrazione sociale.

A tali scopi, “Giococalciando” ha previsto l'organizzazione di attività ludico-motorie propedeutiche al gioco del calcio e incontri formativi realizzati dagli esperti del settore giovanile e scolastico Figc con bambine, bambini e docenti, nonché l'attivazione di un percorso didattico-formativo in e-learning per favorire la conoscenza degli esercizi, delle tecniche di base e delle regole essenziali del gioco del calcio. “Siamo orgogliosi di avere promosso nelle scuole primarie, con grande impegno e buoni risultati, l’immagine del gioco calcio quale efficace strumento per imparare a essere cittadini rispettosi e responsabili”, ha affermato il coordinatore federale SGS Calabria, Massimo Costa, il quale ha seguito con meticolosità i percorsi attuati nelle diverse scuole primarie calabresi partecipanti al progetto.

La conclusione di “Valori In Rete – Giococalciando” non poteva che essere segnata dalle feste cittadine organizzate nelle diverse provincie con il coinvolgimento di tutte le classi aderenti al progetto e la premiazione delle prime sulla base delle partecipazione e dell’impegno dimostrato. A Catanzaro grande entusiasmo si è registrato in occasione delle Festa finale. Ben oltre 1200 gli alunni coinvolti in una giornata di festa, socializzazione, gioco e divertimento che si è svolta presso il Campo federale. A parteciparvi sono stati gli Istituti Comprensivi: Catanzaro Nord, Pascoli-Aldisio, Mater Domini, Convitto Galluppi, Mattia Preti, Casalinuovo.

Gli alunni hanno lasciato i libri di scuola per dedicarsi ad attività sul campo, giochi con la palla, esercitazioni tecniche. E non è mancata tanta musica che ha accompagnato i balli di gruppo. Il Coordinatore è molto soddisfatto della buona riuscita della manifestazione. E i suoi ringraziamenti sono andati ai collaboratori, laureati in Scienze motorie, che hanno supportato le maestre, nonché a quest’ultime per avere dimostrato tanta sensibilità verso il progetto, le attività motorie e il calcio giovanile. Sul finale sono state consegnate a tutte le scuole targhe ricordo e ai bambini braccialetti di gomma colorati. Dunque, festa in tutte le provincie per la conclusione del progetto “Valori in Rete-Giococalciando”, con l’auspicio delle scuole che vi hanno partecipato di ripetere il prossimo anno l’esperienza.