In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Bloccati mentre tentanto di raggiungere il G7, Prc: “forme di intimidazioni”

Calabria Politica

"In queste ultime ore a Villa San Giovanni si sono verificati episodi che nulla hanno a che vedere con uno Stato che si definisce democratico. Le identificazioni individuali, i fogli di via preventivi, dati senza alcun motivo plausibile a compagni, anche di Rifondazione Comunista, che cercavano di raggiungere Taormina, sono frutto di una lunga stagione di repressione e criminalizzazione del dissenso e della libertà di opinione che hanno come protagonisti principali i governi targati Pd ed il ministro Minniti".

Esordisce così una nota del Partito della Rifondazione Comunista e dei Giovani Comunisti di Catanzaro secondo cui si darebbe “arrivati alla follia – continuano - se in uno Stato di diritto i cittadini non sono liberi di manifestare le proprie ragioni, in questo caso contro una ristretta cerchia di potenti della Terra che in questi giorni a Taormina stanno decidendo le sorti dell'umanità e del nostro pianeta. Di fronte a queste gravi forme di intimidazione e repressione -è compito di tutte e tutti non abbassare la guardia”.

Rifondazione e Giovani Comunisti, dunque, esprimono la loro solidarietà “alle compagne ed ai compagni fermati a Villa San Giovanni".