In questa nuova edizione di CN24 tutte le copertine, come la prima pagina e le pagine delle province, si aggiornano automaticamente mostrando le nuove notizie. Inoltre, le categorie come Cronaca, Attualità ecc. sono riordinate in base agli articoli che leggi più spesso.

Unindustria Calabria all’assemblea di Confindustria. Fiducia nella timida ripresa

Calabria Attualità
Da sinistra: Mazzuca, Boccia, Castrignanò, Branda

"La relazione del presidente di Confindustria Vincenzo Boccia svolta all'assemblea nazionale di Confindustria, secondo cui la fiducia nelle cose che faremo, che sapremo fare tutti insieme, è già l'alba preziosa di un domani migliore, indica la traccia da seguire, tanto per i vari livelli di governo che per le imprese e gli imprenditori ". E' Natale Mazzuca, presidente del Comitato per le Politiche di Coesione Territoriale di Confindustria, a Roma per guidare la delegazione degli industriali calabresi all'assise annuale dell'industria italiana, che rimarca anche il passaggio dedicato al Sud ed al ruolo che esso può svolgere per il Paese.

"In termimi di Pil, export, natalità di impresa e investimenti - sottolinea Mazzuca- nel sud si stanno registrando progressi ed anche in Calabria qualche timido segnale di ripresa inizia a manifestarsi. Stiamo lavorando sodo con gli attori dello sviluppo locale per mettete a fuoco le priorità. Il Governo ha firmato i patti attuativi dei Masterplan. Dobbiamo fare leva sui fondi strutturali. Questo é il momento in cui bandi, progetti e finanziamenti dovranno decollare. Con uno slancio straordinario dobbiamo passare dal resistere al reagire e diventare protagonisti dello sviluppo". Alla presenza di migliaia di imprenditori, alti rappresentanti delle istituzioni, Ministri e Presidenti di Regioni, tra cui il Governatore Mario Oliverio, gli industriali hanno richiesto maggiore attenzione ai temi degli investimenti, della produttività, possibile solo con una moderna concezione delle relazioni industriali e dell'innovazione in ottica industria 4.0.

Presenti all'assemblea anche i presidenti del Comitato Mezzogiorno di Ance Giovan Battista Perciaccante ed il numero uno di Ance Calabria Francesco Berna, il reggente di Confindustria Reggio Calabria Francesco Arecchi, i responsabili calabresi di Eni Giuseppe Maiellare e di Enel Rossella Sirianni, gli imprenditori Francesco Cava, Pasquale Cundari, Roberto Rugna, Gerado e Daniele Smurra, i direttori Rosario Branda, Dario Lamanna e Luigi Leone.

Premiato dal presidente Boccia, nella parte privata dell'assemblea, il Responsabile dell'area Affari sociali ed Ambiente della sede territoriale di Confindustria Cosenza, Vito Castrignano' per l'impegno profuso in 25 anni nel sistema Confindustria.